Falsifica il 'pass' per disabili della suocera, denunciata una 50enne di Barbara

Parcheggio per disabili 1' di lettura 23/11/2012 - Falsifica il pass per disabili della suocera e lo utilizza per parcheggiare, in occasione del mercato settimanale, in viale Leopardi.

La protagonista, C.B., 50enne di Barbara, aveva infatti fotocopiato il pass della suocera disabile. Nella contraffazione del permesso per parcheggiare la propria Polo nella zona dell'ex Pesa in viale Leopardi, però, la donna non aveva potuto apporre il timbro di verifica dell’originalità e il numero di serie di autorizzazione.

Proprio l'assenza di questi dettaglo ha insospettito gli agenti di Polizia Municipale impegnati giovedì scorso nei controlli. A rafforzare l'accusa nei confronti della 50enne, attesa dagli agenti nel parcheggio e poi denunciata a piede libero per contraffazione e uso del permesso, è stato l'ulteriore accertamento fatto in centrale. Gli agenti sono infatti risaliti all’intestataria del pass, regolarmente rilasciato dal proprio Comune, ovvero la suocera che in quel momento non era con C.B., e alla proprietaria dell'auto.






Questo è un articolo pubblicato il 23-11-2012 alle 14:07 sul giornale del 24 novembre 2012 - 2529 letture

In questo articolo si parla di cronaca, disabili, Sudani Alice Scarpini e piace a michele

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Go1


Pablo Utente Vip

23 novembre, 23:52
Mi dispiace non poterne leggere per intero il nome ma "ringrazio", la signora C.B. di Barbara, per tutte le volte che ha fatto girare a vuoto, alla ricerca di un parcheggio prossimo alla destinazione finale, chi, quel contrassegno, lo esibisce in "virtù" di una disabilità vera.

Un grazie sincero, invece, lo rivolgo alla polizia municipale.




logoEV