Possibili nevicate in arrivo: obbligo di circolazione con gomme termiche o catene a bordo

gomme termiche catene da neve 3' di lettura 06/12/2012 - Le previsioni meteorologiche per il prossimo fine settimana ventilano la possibilità che si verifichino anche nel nostro territorio precipitazioni nevose, un fenomeno che peraltro negli ultimi anni durante la stagione invernale avviene con accresciuta frequenza, nonché spesso con notevole intensità, a Senigallia e nel suo hinterland.

Poiché in simili occasioni i problemi legati alla sicurezza dei veicoli in transito finiscono per provocare abitualmente seri disagi alla circolazione, a causa di quei mezzi che si mettono in circolazione senza essere dotati di pneumatici da neve o catene, il Dirigente della Polizia Municipale ha prodotto in data odierna una apposita ordinanza – la n° 520/2012 – al fine di istituire l’obbligo della circolazione con idonei mezzi antisdrucciolevoli. Ogni veicolo circolante su qualunque strada comunale, urbana o extraurbana, dovrà pertanto in caso di neve o ghiaccio essere dotata di catene da neve o di pneumatici da neve montati, in modo da garantire fluidità e sicurezza alla circolazione veicolare sulle strade comunali.

Il provvedimento resterà in vigore fino a una sua esplicita revoca.

Il Comando della Polizia Municipale coglie l’occasione di questa ordinanza per ricordare l'elenco dettagliato dei comportamenti da tenere in “autoprotezione” per limitare i disagi e i rischi che possono derivare ai cittadini per la presenza di neve e ghiaccio.

In particolare essi sono:
• preferire, per quanto possibile, l'utilizzo dei mezzi pubblici a quello delle auto private e, tra queste ultime, optare possibilmente per quelle più piccole e a trazione anteriore;
• non aspettare a montare le catene o gomme adatte alla neve sulla propria auto quando si è già in condizioni di difficoltà, specie se si devono affrontare percorsi con presenza di salite e discese anche di modesta pendenza;
• evitare di mettersi in viaggio con l'auto se non si ha pratica di guida sulla neve, o ci si sente comunque in difficoltà, o non si ha il corretto equipaggiamento;
• non abbandonare le auto in condizioni che possano costituire impedimento alla normale circolazione degli altri veicoli, ed in particolare dei mezzi operativi e di soccorso;
• proteggere dalle possibili gelate sia i contatori che i tubi esterni dell’acqua;
• aggiungere l’antigelo al liquido dei radiatori dei motori che ne sono sprovvisti;
• ricordarsi che in caso di ghiaccio, anche se non coperte da neve, le superfici di marmo diventano particolarmente scivolose e pertanto è meglio evitare di camminarci sopra e comunque, se necessario, va fatto con particolare attenzione;
• prestare attenzione agli alberi che dovessero risultare particolarmente carichi di neve;
• liberare eventuali caditoie o tombini per agevolare il deflusso delle acque di fusione;
• pulire gli spazi privati ad uso pubblico a diretto rapporto funzionale con le aree pubbliche;
• tenersi informati sulle previsioni ed evoluzioni delle condizioni meteo a livello locale.

Si ricorda infine che è obbligatorio per abitanti e utilizzatori degli edifici:

• abbattere eventuali festoni e lame di neve e ghiaccio pendenti dai cornicioni e dalle gronde;
• sgomberare la neve dai marciapiedi prospicienti i fabbricati.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-12-2012 alle 12:27 sul giornale del 07 dicembre 2012 - 7074 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/GWm





logoEV