Jesi si candida a “Città europea dello Sport”

Ugo Coltorti 2' di lettura 12/12/2012 - La Giunta comunale, nella seduta odierna, ha deciso di formalizzare la candidatura di Jesi a “Città europea dello sport”. La domanda sarà inoltrata all'Aces - Associazione capitali europee dello sport - l'organizzazione no-profit che, in collaborazione con la Commissione europea e con il Coni, assegna annualmente il prestigioso riconoscimento. Le motivazioni alla base della decisione sono da ricondurre “alla storia ultracentenaria dello sport cittadino e tenuto conto dei livelli di eccellenza nazionali ed internazionali raggiunti da atleti jesini in molteplici discipline”.

L'Aces mira a promuovere, a livello municipale, i valori olimpici dello sport, declinando i tradizionali 5 anelli intrecciati in: esercizio fisico come divertimento, attività piacevole, spirito e sentimento di collettività, correttezza e rispetto, miglioramento della salute.

La città candidata deve dimostrare un impegno continuativo e costante nel promuovere lo sport in conformità dei cinque obiettivi e deve perseguire una politica innovativa nella promozione e nell'avanzamento continuo, ampio e duraturo degli sport, nel miglioramento della salute in tutti i gruppi sociali e per tutte le età, nell'integrazione dei gruppi socialmente svantaggiati, nello sviluppo delle infrastrutture sportive, nella realizzazione di progetti innovativi sportivi e nell'organizzazione di importanti eventi sportivi.

La città candidata dovrà sottoporsi ad una procedura di selezione che prevede la visita della Commissione valutazione Aces agli impianti sportivi ed ai luoghi preposti alle attività fisiche sportive.

“L'auspicato accoglimento della candidatura - ha sottolineato l'assessore allo sport Ugo Coltorti - potrà determinare una positiva ricaduta anche nella realtà turistica cittadina in considerazione della risonanza nazionale ed internazionale del riconoscimento”, con ciò in linea con uno degli obiettivi del settore sport sanciti con il programma di mandato approvato dal Consiglio comunale dove si mira a “valorizzare le proposte sportive attraverso l'organizzazione di eventi, tornei, meeting, come strumento per sviluppare ed incrementare il turismo”, tenuto conto che “il turismo sportivo può diventare una nuova risorsa per la nostra città e di conseguenza va incrementato e sostenuto”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-12-2012 alle 17:45 sul giornale del 13 dicembre 2012 - 1073 letture

In questo articolo si parla di jesi, Comune di Jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Hb5





logoEV