L’elettrodotto Fano-Teramo approda in commissione ambiente della Regione Marche

Cristiano Bartolini 3' di lettura 12/12/2012 - Dopo la richiesta di audizione inoltrata alla IV Commissione Permanete Regionale ambiente da parte del Sindaco di Ostra Avv. Massimo Olivetti e del consigliere comunale di Morro d’Alba Cristiano Bartolini, sull’Elettrodotto Fano-Teramo, è partita nella mattinata del 5 dicembre scorso, una discussione conoscitiva del progetto in questione.

Dopo mesi di assoluto silenzio a riguardo, è arrivato il momento di saper come e cosa si intende fare e come muoversi per capire se ad oggi la situazione è in uno stato di avanzamento o meno dei lavori, per questo ho deciso di intraprendere strade di carattere istituzionale insieme al Sindaco Olivetti, puntualizza Bartolini.

Fondamentale quindi, interpellare chi di dovere è chiamato ad occuparsi dei problemi ambientali regionali e con l’audizione della settimana scorsa, posso dire che si parte da un punto fermo e che sicuramente anche dalla parte della commissione stessa, c’è la volontà di interloquire con le comunità interessate e le istituzioni competenti, compresa la Terna s.p.a..

Ringrazio intanto il Presidente della commissione Enzo Giancarli, il vicepresidente Daniele Silvetti e tutti i commissari presenti che hanno dimostrato la volontà di avere quanto prima notizie più dettagliate sull’opera accettando volentieri questa nostra richiesta.

Avendo nei mesi scorsi organizzato assemblee pubbliche sui territori, servono ora risposte concrete e notizie chiare da poter dare alle comunità. Sicuramente quello che più ha destato in me la perplessità partecipando all’incontro, è che tra tutti gli amministratori dei Comuni interessati, nessuno fino ad oggi aveva percorso questa strada, oltre che noi due e sono fermamente convinto che questa scelta da noi condivisa, sia stata la cosa più opportuna da fare in un momento di grande caos a livello generale e grande mancanza di informazioni; mettere in concreto operazioni simili, non può che essere di fondamentale importanza e di grande senso di responsabilità amministrativa, cercando di fare ciò per il quale siamo stati eletti, ovvero occuparci del territorio e dei suoi cittadini.

La chiara volontà della Commissione ad andare avanti, ci è stata dimostrata dal fatto che verrà inviata subito una richiesta della documentazione relativa all’Elettrodotto, all’ Assessore Donati, per avere in mano una risposta dettagliata sul progetto e sullo stato dei lavori. Nel momento in cui la Commissione riceverà tutto quanto richiesto, avremo in mano anche noi qualcosa in più su come muoverci e su cosa poter lavorare per informare quanto prima i nostri concittadini.

Fatto ciò, in fase di audizione, non è stata scartata nemmeno l’ipotesi di affrontare il problema in sede di Consiglio Regionale per poi arrivare ad un tavolo tra istituzioni e società Terna s.p.a.

Sono convinto di aver fatto quello che era ed è nei compiti di un amministratore, consapevole comunque del fatto che almeno per quanto mi riguarda, posso guardare un po’ più con serenità i mesi avvenire vista la sensibilità dimostrata verso questi problemi da parte dei commissari regionali. Ringrazio infine il Sindaco Olivetti per l’interesse dimostrato e perché sta cercando insieme una soluzione al problema che, non solo riguarda Morro d’Alba, ma anche Ostra e tanti altri comuni.


da Cristiano Bartolini
consigliere comunale Morro d’Alba







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-12-2012 alle 19:00 sul giornale del 13 dicembre 2012 - 2520 letture

In questo articolo si parla di attualità, morro d'alba, Cristiano Bartolini, Polo 3.0

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Hcv





logoEV