Il punto di Torcoletti: la sa lunga Massimo Bacci ...

Marco Torcoletti 2' di lettura 14/12/2012 - Partecipazione. Più che una parola una strategia, messa in campo dall'amministrazione comunale e tesa a condividere l'azione della giunta con i cittadini. Lo si è visto in occasione delle assemblee per la presentazione del programma di mandato, lo si sta assaporando con la spinosa questione delle mense scolastiche, lo si prospetta con le "audizioni" per il piano regolatore.

Un approccio democratico che arricchisce il dibattito in seno al civico consesso e dà valore aggiunto alle decisioni dell'esecutivo. A ben vedere però, quanto in atto da parte della maggioranza, talvolta accusata di scarsa diplomazia, soprattutto nelle relazioni istituzionali, risponde anche ad una precisa strategia della comunicazione. Le scelte vanno condivise affinché ciascuno possa sentirle proprie, pure laddove non sappiano raccogliere un consenso unanime, peraltro impossibile. Comunicazione orizzontale, tale viene chiamata da alcuni questa modalità di approccio, già usata in campagna elettorale, che si articola attraverso il confronto costante con la base e si propaga tramite i nuovi canali virtuali: social network, siti internet, social forum, mailing. La politica insomma non si fa più o soltanto sulla strada o nelle sezioni di partito, bensì mediante una commistione sinergica di due componenti. Fantascienza? Tutt'altro, basti pensare all'esempio del recente duello Obama-Romney oppure, sebbene con intenti diversi, al primo cinguettio del papa, lo scorso 12 dicembre. Non che si voglia paragonare Bacci al sommo pontefice, ma intanto il primo cittadino, dotato di un sito sempre aggiornato e sostenuto da quello di Jesiamo, la sa lunga e si muove con astuzia. Certo, di qui ad avere la certezza che sia tutto oro quel che luccica si peccherebbe di ingenuità, intanto però le forze politiche tradizionali sono avvertite: confronto diretto e uso della rete. Parola di papa? No, ma il mattatore delle piazze, tale Beppe Grillo, di sicuro approverebbe.






Questo è un editoriale pubblicato il 14-12-2012 alle 10:22 sul giornale del 15 dicembre 2012 - 3618 letture

In questo articolo si parla di attualità, marco torcoletti, editoriale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Hgj

Leggi gli altri articoli della rubrica Il punto di Torcoletti





logoEV