Sogni ed alimentazione come elementi del benessere psicofisico a 360°: se ne parlerà a Oli Days

Oli Days inverno 2012 5' di lettura 14/12/2012 - Quarto appuntamento dell’anno con il benessere OLI-stico quello che si svolgerà il 15 e il 16 dicembre, come di consueto a Villa Borgognoni di Jesi.

L’Associazione Benessere e Dintorni che organizza la manifestazione “OLI-days”da ormai 5 anni, si pone l’obiettivo di divulgare i tanti metodi di guarigione naturale, spesso snobbati o non considerati in quanto generalmente poco conosciuti.

Nell’epoca moderna abbiamo dimenticato che l’Uomo è uno dei tanti frutti della Natura con la quale dovrebbe necessariamente vivere in armonia, assecondando le leggi che la governano.

Abbiamo anche perso la consapevolezza che il nostro corpo è il risultato preciso di ciò che mangiamo (cibo, fumo e alcool inclusi) ma anche ciò che “proviamo”. Il cibo è invece la “prima” medicina e dobbiamo sapere/ricordare pure che se il nostro spirito soffre, anche il nostro corpo materiale presenterà nel tempo qualche disfunzione.

Conoscere, essere informati di come “funziona” il Sistema mente-corpo-spirito /essere umano può concretamente sostenere la persona nel recuperare il suo equilibrio e quindi la sua salute.

Tra gli argomenti presentati per la prima volta:

Le convinzioni personali riguardo il cibo e l'alimentazione in generale (dott. Sergio Contadini) spesso finiscono per scontrarsi con l'effettivo funzionamento dell'organismo. Quest'ultimo non cambia funzionamento a meno di una patologia in atto e quindi l'aspetto più benefico dell'alimentazione è quello che segue e sostiene il naturale funzionamento dell'organismo accettando che molti dei sintomi che sentiamo e attribuiamo a determinati cibi siano spesso determinati da fattori esterni come stress, ansia, sedentarietà, etc...

Con-Creta-Mente (Giorgia Filippone): un incontro per sperimentare, toccare, conoscere un materiale ricco, potente, evocativo e coinvolgente come la creta. Sarà un immergersi nell’esperienza per cogliere cosa l’elemento Terra ci suscita dando libero sfogo alla nostra creatività. Si vivrà un’esperienza all’interno di un piccolo gruppo guidato da un’arteterapeuta che ci mostrerà quanto vitali sono i materiali artistici e quanto smuovano emozioni diverse in ognuno di noi!

Una cucina salutare e naturale (Anna Maria Marconato), basata prevalentemente su cibi di origine vegetale, biologici e non raffinati, può essere strumento di prevenzione di molte malattie che affliggono la nostra società. Imparare a conoscere come proprietà degli alimenti e tecniche di preparazione possono influire sulla nostra salute può diventare l'arma più potente che noi stessi abbiamo a disposizione per il nostro benessere psicofisico.

Conoscere il significato dei propri Sogni (Maria Lampa) ci aiuta a comprendere cosa stiamo facendo e come da essi possiamo tranne degli ottimi suggerimenti. Possiamo sognare ad occhi aperti, osservare come si esprimono nel nostro fisico, cosa provocano a livello emozionale, e quindi possiamo scegliere il tipo di sogno a nostro vantaggio. I sogni hanno potere e noi possiamo scegliere di usarli per il nostro ben-essere! Gli obiettivi non sono altro che sogni trasformati in realta' concreta!

Tra gli argomenti e le tecniche già presentati nelle passate edizioni:

I suoni armonici o sovratoni prodotti dalle Campane Tibetane (Susanna Ricci) trasmettono al nostro corpo informazioni di ordine e armonia: entrano in"risonanza" con le vibrazioni delle nostre cellule riportando allo stato naturale di vibrazione armonica,ri-allineando e ri-ordinando l'energia in qualsiasi livello si trovi bloccata. Dato che "tutto è vibrazione", nello stato naturale di salute ogni organo del nostro corpo vibra secondo una naturale e personale frequenza. Stress, ritmi ed emozioni inteferiscono su questa armonia interiore e conducono alla stanchezza, al dolore e alle malattie, del corpo e della mente.

Il Theta Healing (Viviana Paradisi) è una tecnica psico-spirituale con cui si impara ad entrare in uno stato di onde cerebrali di frequenza Theta (stato di rilassamento profondo o di sonno, o di ipnosi). Da questo stato ci è possibile entrare in contatto con il nostro subconscio, deprogrammarlo da convinzioni negative che condizionano e fanno soffrire e poi di riprogrammarlo.

Il Sat Guru Charan (Giovanna Galassi e Maria Cioci) è un massaggio sulla pianta del piede che riequilibra l'energia vitale sulla base degli insegnamenti e delle mappe dei punti energetici dati da YOGI BHAJAN, maestro di Kundakini Yoga.

Il Kundalini Yoga (Yuki-Rajbir Kaur) si avvale di tutti gli elementi che combinati tra loro compongono un kriya (azione o sequenza di azioni finalizzate a provocare un determinato effetto sul nostro sistema): asana (posizioni del corpo),pranayama (respiro consapevole), mantra (vibrazione sonora), mudra (posizioni delle mani), attenzione e meditazione, per fornire a tutti adeguati strumenti per affrontare le sfide e i cambiamenti dell'esistenza e percorrere un cammino consapevole di ricerca spirituale, attraverso l'unità corpo-mentespirito, verso la relazione-comunicazione con il proprio vero sé, l'essenza.

Il parto a domicilio (Emanuela Banchetti e Sara Massaccio) è un incontro interattivo: le professioniste mostrano le caratteristiche peculiari della continuità assistenziale fisiologica in gravidanza, parto e puerperio ma anche l'importanza dell'individualità del percorso da scegliere per vivere consapevolmente e in prima linea la nascita fisiologica, indisturbata e sacra di ogni bambino. Infine illustrano le diverse tipologie assistenziali e la Legge Regionale che tutela il parto in casa. Diverse coppie condivideranno il loro vissuto di nascita accompagnato dalle ostetriche.

La Pranoterapia (Maria Cristina Cerioni) o prano-pratica per il riequilibrio energetico e benessere psicofisico della persona lavora con il prana (energia vitale) che, attraverso le mani dell'operatore, dotato di un campo elettromagnetico vitale più potente della norma, viene trasmesso al ricevente.
Il flusso pranico che passa dall'operatore al fruitore va a potenziare i centri energetici principali (chakra) ed i meridiani nel corpo, rimuovendo blocchi emotivi, psichici, ormonali, tensioni nervose e stress.

La Regina della Frutta (dott.ssa Sabrina Coloccini) è un frutto STRA-ordinario che nasce nel sud-est asiatico e le cui capacità terapeutiche erano note sin dall’antichità. La cellula di questo frutto ha la capacità chimica di “neutralizzare” radicali liberi (cellule che hanno perso un elettrone) per cui risulta un validissimo antipiretico ed antinfimmatorio naturale. E dal sapore squisito !






Questo è un articolo pubblicato il 14-12-2012 alle 10:24 sul giornale del 15 dicembre 2012 - 2434 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Hgl