Rissa all'hotel Lori: esplulsi dal centro di accoglienza i profughi coinvolti

hotel lori 11/01/2013 - Sono stati esplulsi dal programma di assistenza i sei profughi che una settimana fa si sono resi protagonisti di una rissa che ha prodotto danni alla struttura in cui erano accolti e ferito la titolare.

Dopo i gravi fatti di cui si erano resi protagonisti sei profughi, di nazionalità tunisina e libica, all'interno del centro di accoglienza individuato all'Hotel Lori, sul lungomare di Marzocca, ieri dalla Procura è arrivato il decreto di espulsione dal programma di assistenza. I sei extracomunitari, che restano comunque in possesso del permesso di soggiorno, sono stati così prelevati dalle forze dell'ordine dalla struttura che li ospitava.

"Con l'allontamento i sei profughi sono rimasti senza un tetto sotto la testa -spiega l'assessore ai servizi alla persona Fabrizio Volpini- e così ci siamo attivati per cercare di trovare una soluzione per loro. Al momento la Caritas ha dato la disponibilità ad accoglierli in una delle su strutture e così i sei profughi hanno trovato una sistemazione. Chiaramente il caso che abbiamo sollevato era di tipo umano e la Caritas ci ha aiutato nel trovare un riparo per loro".






Questo è un articolo pubblicato il 11-01-2013 alle 23:07 sul giornale del 12 gennaio 2013 - 4397 letture

In questo articolo si parla di cronaca, hotel lori

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/H9u


Questa dichiarazione di Volpini è davvero, a dir poco, vergognosa. Dunque questi figuri prima picchiano e sfasciano tutto, sputando sul piatto dove li facciamo mangiare a spese nostre e una volta che la magistratura fa il suo dovere che ti fa il Volpini?? cerca loro un tetto, sempre a spese nostre, perchè poverini sennò dove potrebbero andare a continuare a sfasciare!!
Siccome sono solo sei perchè non se li porta a casa sua facendo un'opera di bene ma stavolta a spese sue e non gravando sulla comunità senigalliese che ha ben altro a cui pensare.

E questa voi la chiamate espulsione!?!?!?!??!
scusate l'ignoranza, ma leggendo l'articolo, a me sembra che siano stati tolti dall'hotel "Lory", per essere trasferiti alla Caritas?! ..o sbaglio?
Dottor Volpini, tutta questa sua premura per gli extracomunitari io la trovo irritante, perchè ci sono tante famiglie senigalliesi e con figli che non se la passano molto meglio.
Questi hanno devastato un locale, ferito la titolare, e "come punizione", sono stati trasferiti altrove?! ... cioè alla fine gli avete fatto un favore?
Quando ho letto il titolo dell'articolo che parlava di espulsione, pensavo fossero stati rispediti a casa loro.. allora è più corretto dire: "profughi coinvolti nella rissa trasferiti alla caritas".
Va a finire che se stanno ancora troppo stretti all' hotel "Lory", gli conviene organizzare un altra rissa..

giuliano brandoni

12 gennaio, 09:19
sembra l'Alabama e invece è Senigallia, l'incuria, la superficialità, la sciatteria delle istituzioni che avrebbero dovuto seguire il programma d'integrazione e il progetto che coinvolge questi giovani e che, sarà chiaro in itinere, è stata la causa delle proteste giuste e giustificate degli "ospiti" ( curioso che la radice latina del termine conduca anche al temine nemico)viene ignorata così che istituzioni latitanti appaiono come suffragette preoccupate, direi invece che se c'è qualcuno da espellere , probabilmente, è proprio l'assessore Volpini.

Dopo aver letto quelle che sono le probabili cause del malumore degli ospiti, che è degenerato in rissa, sono convinto che si sia fatta la scelta più giusta.
Anzi, se al loro posto mi ci fossi trovato io, sarei stato portato ad agire come loro, pentendomene dopo: li comprendo BENISSIMO.
Mi dispiace solo che, ogni volta, sia la Caritas e sempre la Caritas a farsi carico di trovare le soluzioni a tutti i problemi che altri hanno provocato: e per questo li ammiro ancora di più per lo sforzo che fanno.

corra72

12 gennaio, 13:51
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Chissà se questi signori devasteranno pure la Caritas. Mi verrebbe troppo da ridere. E chissà cosa escogiterà poi il buonissimo Volpini!!!!

in sostanza noi italiani sempre caritatevoli siamo!
o perchè conviene
o perchè ci fanno pena
qualcuno ci pensa sempre !!!