Montemarciano: nuovo casello, inaugurato ma manca l'illuminazione

casello di Montemarciano 28/01/2013 - Il nuovo casello autostradale di Montemarciano è stato inaugurato in pompa magna a fine luglio scorso, alla presenza delle autorità comunali, provinciali e regionali. Ma l’illuminazione delle rotatorie, peraltro pericolose, che regolano il traffico nella zona è ancora completamente assente: ci sono i pali, ma non sono attivi.

Per questo motivo abbiamo presentato un’interrogazione per sapere se e come si sia mossa in merito l’amministrazione comunale. Infatti, ad oggi non abbiamo notizia di iniziative intraprese presso gli enti sovraordinati per sollecitare una soluzione del problema, poiché le due rotatorie nei pressi del casello fanno parte di uno svincolo altamente pericoloso. Inoltre, l’incrocio in questione, pur non ricadendo all’interno dei confini comunali, è comunque a ridosso del centro abitato della frazione di Gabella, e l’assenza di un’adeguata luminosità aumenta la percezione di un diffuso stato di insicurezza tra i cittadini ivi residenti e per coloro che si trovano a transitare in quella zona.

I consiglieri comunali Maurizio Grilli, Bernardo Becci, Michela Magnini






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-01-2013 alle 13:23 sul giornale del 29 gennaio 2013 - 3484 letture

In questo articolo si parla di opposizione, montemarciano, politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/IJy


Mi piacerebbe davvero sapere le motivazioni di mettere 2-rotatorie-2 (e attualmente pure poco illluminate) all'uscita del casello.
Sicuramente ci sarà stato un valido motivo, che non capisco, per non averne fatta solo una e di dimensioni decenti...

Sì ma a Montemarciano c'è il parcheggio che a Senigallia non c'è...o meglio, in teoria ci sarebbe (e pure bello grande), ma per arrivarci dal casello bisogna fare un chilometro e mezzo (se lo facevano direttamente al Vallone sarebbe stato più utile)...le solite opere senigalliesi...soldi spesi tanti, utilità zero...vogliamo fare almeno un piccolo accesso pedonale? O è una cosa che costa troppo poco e serve troppo?

Il parcheggio a Senigallia non c'è in teoria, c'è in pratica e non ha bisogno di un accesso pedonale perchè è pericoloso per i pedoni accedere all'ingresso dell'autostrada. Che necessità hanno i pedoni di accedere al casello? Se c'è la necessità di incontrarsi ci si può incontrare al parcheggio; se si è in tanti e si vuol prendere solo una macchina questo lo si può fare al parcheggio infatti ricordo che lo hanno chiamato "parcheggio scambiatore". I dipendenti delle autostrade non ne hanno bisogno perchè hanno posti loro riservati all'interno del casello. Diverso è il discorso della rotatoria all'uscita del casello, un obbrobrio urbanistico che anzichè essere circolare è stato fatto ellittico. E' stato ripetuto l'errore/orrore della rotatoria del Mc Donald, che, detta alla Fantozzi, è una "cagata pazzesca!"

Non solo non c'è l'illuminazione, ma le rotatorie sono molto pericolose (quando piove o sono allagate o sono piene dei sassi che cadono dalla rotatoria stessa) e la strada per arrivarci è disastrata..