Senigallia alla Bit 2013 di Milano: Terra del Duca, la Bandiera Blu e il CaterRaduno

Senigallia alla Bit 2013 di Milano 18/02/2013 - Bilancio positivo per la partecipazione di Senigallia alla Borsa Internazionale del Turismo che si è conclusa a Milano domenica 17 febbraio. Tanti gli eventi in programma nei quattro giorni della fiera nello stand della Regione Marche che ha riscosso un notevole successo di pubblico.

Senigallia, grazie agli spazi che la Regione Marche ha messo a disposizione, è diventata subito protagonista.

Nella prima giornata di giovedì 14 si è tenuto un incontro dedicato al progetto La Terra del Duca, sostenuto dalle Regioni Marche e Umbria, che ha come enti promotori i Comuni di Senigallia, Ente capofila, Gubbio, Pesaro e Urbino. All'appuntamento dal titolo "Terre del Duca": da Gubbio a Senigallia, da Pesaro a Urbino, le risorse ambientali, culturali e gastronomiche dei quattro territori della Terra del Duca" a cui ha partecipato il Sindaco Maurizio Mangialardi, è stato presentato l'applauditissimo video promozionale del regista senigalliese Lorenzo Cicconi Massi.

Il mare e le Bandiere Blu è stato il tema dell'appuntamento di venerdì 15 dal titolo "Da Portonovo e dalla Riviera del Conero alla spiaggia di velluto di Senigallia, dalla Riviera delle Palme di San Benedetto del Tronto e Grottammare ai litorali di Pesaro, Gabicce e di Fano: soluzioni diverse per una vacanza da non dimenticare!" Al focus era presente tra gli altri il professor Camillo Nardini coordinatore regionale delle Bandiere Blu. Tra le ipotesi discusse per valorizzare e promuovere il mare marchigiano con le sue 16 città detentrici del prestigioso riconoscimento, anche quella di istituire una giornata dedicata alla Bandiera Blu già a partire da quest'anno.

Lo spettacolo e i grandi eventi sono stati protagonisti della giornata di sabato 16: "Marche, ogni giorno è uno spettacolo!" a cura del Consorzio Marche Spettacolo. Tra i quattro grandi eventi regionali presentati, Festival Cantar Lontano, Macerata Opera e Civitanova Danza Festival, anche il CaterRaduno. Massimo Cirri, uno dei conduttori della trasmissione Caterpillar, e Renzo Ceresa direttore artistico di CaterRaduno di Senigallia, hanno confermato che la città è stata scelta quale sede della manifestazione per otto anni consecutivi proprio perché unisce alla bellezza del territorio la stupenda accoglienza e la tradizione culturale. "Senigallia" ha sottolineato Cirri "non è solo bella ma anche in linea con la filosofia della trasmissione e molto apprezzata dal popolo del CaterRaduno".

Costante la presenza del presidente Spacca.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-02-2013 alle 16:30 sul giornale del 19 febbraio 2013 - 3187 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, maurizio mangialardi, senigallia, gian mario spacca, bit 2013

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/JD2


Piccola nota, personale: la giornata della "badiera blu" non credo che serva proprio a nulla.
Già è sinonimo di servizi migliori, per cui basta citarla sugli opuscoli pubblicitari delle varie città (perchè si fa, vero?).
Quindi il "vil" denaro spendiamolo per mantenerle, le bandiere blu, ed incrementare la qualità sempre e ovunque.