Rugby: Jesi batte Imola e mette in cassaforte il terzo posto

Rugby Jesi 70 3' di lettura 09/04/2013 - Jesi continua la marcia vincente e si impone sulla diretta inseguitrice Imola assicurandosi, a tre giornate dalla fine, il terzo posto in classifica. Partita difficilissima quella di oggi che i leoncelli, sebbene ancora privi di alcuni titolari e con diversi acciaccati, hanno saputo portare dalla loro parte.

Dopo i primi minuti di studio è Jesi che guadagna terreno e dopo alcuni tentativi è il numero otto Sabatini che, ricevuta la palla sulla parte chiusa, si invola eludendo due placcaggi e schiacciando in meta alla bandierina. Imola però non cede e si fa sotto pericolosamente e al termine di una percussione della linea arretrata segna la meta e sorpassa Jesi grazie alla trasformazione dell'apertura. I leoncelli a questo punto reagiscono veementemente occupando costantemente la metà campo ospite riuscendo ad andare in meta due volte, prima con Piergirolami da azione di touche, poi con Marchegiani al termine di corale azione dei tre quarti, per il parziale di 15 a 7.

L'inizio del secondo tempo vede le squadre stazionare nella zona di centro campo senza che nessuna riesca a prevalere, ma alla prima occasione Jesi conquista palla in touche e con una rolling maul segna ancora con Piergirolami. A questo punto, però, è Jesi che sembra cedere alla veemente reazione degli emiliani i quali costringono la difesa jesina agli straordinari ed a qualche fallo di troppo consentendo, così, ad Imola di avanzare pericolosamente con la rolling maul fino a segnare la meta, poi trasformata, che riapre l'incontro. I leoncelli, però, riescono ad arginare gli ulteriori attacchi di Imola e nei minuiti finali allunga le distanze con un calcio di Iacob, oggi al rientro dopo lungo infortunio, e con una meta del giovane Filipponi che, trasformata da Iacob, porta gli jesini a distanza di sicurezza. Imola nell'ultima azione segna la terza meta per il definitivo 30 a 21 per Jesi.

Ottima prestazione e man of the match per il giovane Scaloni, oggi chiamato a sostituire l'assente Fagioli nel delicato ruolo di mediano di mischia.

Ora che il terzo posto sembra cosa fatta la corsa non dovrà arrestarsi, ma anzi occorrerà ancora maggiore determinazione per provare ad insidiare il secondo posto di Terni e guadagnare una posizione migliore nei play off.

Rugby serie C élite: 8^ giornata di ritorno Rugby Jesi '70 -vs- Imola Rugby = 30 a 21 (5-0)

Risultati della giornata: Rugby Forlì 1979 -vs- Città di Castello Rugby (30-13); Rugby Terni -vs- U.R. San Benedetto (70-0); Rugby Jesi 70 -vs-Imola Rugby (30-21); Rugby Bologna 1928 -vs- U.S. Firenze 1931 (20-10); Cus Siena Rugby -vs- Cesena Rugby FC (26-16). Riposa Rugby Parma 1931 S.C

Classifica: Rugby Parma (72), Terni Rugby (63), Jesi Rugby (61), Bologna 1928 (48), Imola (46), Forlì (43), CUS Siena (40), Firenze (27), Cesena* (21), Unione San Benedetto* (18), Città di Castello (11). * Penalizzata di 4 punti.

Prossimo turno (14.04.2013): Rugby Parma 1931 S.C vs Cus Siena Rugby; Cesena Rugby FC vs Rugby Bologna 1928; U.S. Firenze 1931 vs Rugby Jesi 70; Imola Rugby vs U.R. San Benedetto; Città di Castello Rugby vs Rugby Terni FC. RIPOSA: Rugby Forlì 1979






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-04-2013 alle 13:46 sul giornale del 10 aprile 2013 - 2899 letture

In questo articolo si parla di sport, jesi, rugby, rugby jesi 70

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Lz8





logoEV