Ripe: aggredì un cinese, denunciato un 71enne fanese

Carabinieri 11/04/2013 - I Carabinieri della Stazione di Ripe, a seguito della denuncia sporta il 24 dicembre scorso da C. W., cinese di 38 anni, in regola sul territorio nazionale, hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria per concorso in lesioni personali e per tentata violenza privata, R. G., 71enne fanese, commerciante, pluripregiudicato.

Le indagini hanno permesso di appurare che l'uomo, nel settembre scorso aveva minacciato C. W. affinché desistesse dal proposito di aiutare un proprio connazionale ad intraprendere ogni iniziativa volta ad entrare in possesso di un’autovettura acquistata nel mese di giugno del 2011 presso una concessionaria di Senigallia di cui il 71enne è titolare, ma di fatto mai consegnata all’avente diritto.

Inoltre, è stato accertato che C. W., per il lo stesso motivo, nel successivo mese di ottobre, era stato aggredito da due uomini, non ancora identificati, verosimilmente su mandato di R. G. che lo avevano punito per l’atteggiamento assunto da questi nella circostanza, tanto da causargli lesioni guaribili in 5 giorni.






Questo è un articolo pubblicato il 11-04-2013 alle 17:02 sul giornale del 12 aprile 2013 - 705 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, carabinieri, ripe, forze dell'ordine

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/LHH


"...desistesse dall'aiutare un ... connazionale ad intraprendere ... iniziative per entrare in possesso di un’autovettura ACQUISTATA presso ... concessionaria di Senigallia ... ma di fatto mai consegnata all’avente diritto..."
COSAAAA??
Vuol dire che una persona ha comprato (cioè pagato) una macchina dal 2011 e non gliel'hanno mai consegnata?
E che per entrarne in possesso, una persona straniera ha dovuto rivolgersi all'aiuto di un amico (e non delle forze dell'ordine, a quanto pare) che è stato pure minacciato?
Possibile che sia questo il senso di tutta la questione????