Premio 'Smart City' al Comune per il progetto Firma Grafometrica

palazzo comunale senigallia comunedisenigallia 06/06/2013 - Il Comune di Senigallia premiato per la sua capacità di innovazione al servizio dei cittadini puntando con decisione sulle nuove tecnologie dell'informazione e della comunicazione.

Candidato da Anci come finalista al Premio Smart City, il Comune di Senigallia è stato premiato nella mattinata di giovedì 6 giugno a SMAU Bologna, l'evento fieristico dedicato all'informatica e alle nuove tecnologie al servizio di imprenditori, aziende e pubbliche amministratori. Il Premio Smart City, il riconoscimento che premia quei Comuni, Enti e Organizzazioni che hanno saputo creare e mettere in pratica progetti innovativi, è stato conferito a Senigallia per il progetto della Firma grafometrica.

Una delle strade maestre che le Amministrazioni Pubbliche devono percorrere per riqualificare la spesa e per erogare servizi fruibili in maniera più semplice e veloce dai cittadini è senz’altro quella sulle nuove tecnologie Il Sindaco di Senigallia, Maurizio Mangialardi, a questo proposito, era stato il primo Sindaco d’Italia ad aver introdotto la firma grafometrica adottando la soluzione Firma GrafoCerta per avviare la cosiddetta “dematerializzazione” dell’Ente.

Il processo di Firma Elettronica Avanzata consente di eliminare il cartaceo in tantissimi procedimenti amministrativi, quelli che oggi richiedono l’apposizione di una firma autografa. In pratica, la firma che oggi viene effettuata con una penna, viene sostituita dalla firma grafometrica, apposta con uno stilo elettronico su una tavoletta grafica. I dati contenuti nella dichiarazione sottoscritta mediante firma grafo metrica, e conservati su supporto digitale, sono validi a tutti gli effetti di legge, sia a fini istruttori che a fini di controllo.

La soluzione tecnica della firma grafometrica è in linea con quanto previsto dalle regole tecniche in materia di sicurezza dei dati ed è stata riconosciuta da un recentissimo intervento normativo come una firma elettronica avanzata a tutti gli effetti. “Siamo davvero felici per il riconoscimento ottenuto questa mattina dal Comune di Senigallia che premia un percorso dell’amministrazione digitale che il nostro Ente ha avviato con convinzione da tempo.

Un grazie anche all’impresa Namirial che ci ha consentito di utilizzare la firma grafo metrica senza oneri a nostro carico. I vantaggi per i cittadini- sottolinea Mangialardi- derivanti dall’introduzione degli istituti dell’Amministrazione Digitale, dalla posta elettronica certificata alla firma digitale fino al protocollo informatico, sono evidenti: maggiore velocità, possibilità per la popolazione di accedere direttamente ai servizi da casa senza dover fare la file agli sportelli, risparmio sui costi."

E’ chiaro come in un periodo di enormi difficoltà economiche per gli Enti Locali come quello che stiamo vivendo, le opportunità offerte dalle tecnologie dell’amministrazione digitale sono ancora più preziose. Per questo motivo, nell’attuale situazione finanziaria degli enti locali, puntare sull’amministrazione digitale non è una questione di maggiore o minore sensibilizzazione sull’innovazione tecnologica ma è un nodo cruciale per risparmiare risorse da destinare ai servizi essenziali per i cittadini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-06-2013 alle 17:44 sul giornale del 07 giugno 2013 - 1716 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia, palazzo comunale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/NUO


Un'ottima notizia di collaborazione tra pubblico e privato, in ambito locale.
Ho sperimentato già il sistema, come molti altri, per il recupero dei cestini per la differenziata, e mi è sembrata una cosa fantastica!