Gravissimo incidente in zona Porta Valle: furgone travolge un pedone, gli trancia le gambe

eliambulanza 1' di lettura 07/06/2013 - E' avvenuto tutto nel giro di pochi attimi venerdì 7 giugno, intorno alle 19.15. In via Giacomo Acqua un furgone Fiat Ducato ha investito un ragazzo che transitava sul marciapiede nel senso opposto di marcia, tranciandogli gli arti inferiori.

Il conducente dell'automezzo, G.A. le iniziali, classe 1970 e residente a Moie, stava transitando diretto verso piazzale San Savino, quando, per cause ancora da chiarire, ha urtato un'automobile parcheggiata sulla destra della corsia. In seguito all'impatto, il furgone è stato sbalzato dall'altra parte della carreggiata, andando a finire sopra il marciapiede opposto, davanti la caserma della Guardia di Finanza, dove il caso ha voluto che proprio in quel momento stesse transitando il giovane M.P, jesino classe 1982.

Sono stati allertati immediatamente Carabinieri, Polizia Municipale e Vigili del Fuoco, intervenuti con l'eliambulanza. Il giovane è stato trasportato all'ospedale di Torrette. Le sue condizioni sono disperate: ha riportato gravi ferite alle gambe, allo stomaco e al bacino.

Ancora in corsi i rilievi di legge da parte di Carabinieri e Polizia Municipale.






Questo è un articolo pubblicato il 07-06-2013 alle 22:16 sul giornale del 08 giugno 2013 - 4135 letture

In questo articolo si parla di cronaca, eliambulanza, ilaria cofanelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/NZS