Chiaravalle: Siamo Chiaravalle, sull'ospedale un silenzio preoccupante!

Siamo Chiaravalle 1' di lettura 14/08/2013 - Il 3 agosto si è tenuto un incontro con tutti i Sindaci dell’area vasta territoriale in merito al riassetto sanitario; in particolare si sarebbe dovuto parlare del destino riservato al nostro ospedale Maria Montessori di Chiaravalle.

Più volte sia in campagna elettorale, che durante gli incontri istituzionali, anche i gruppi rappresentanti delle opposizioni, avevano espresso oltre che la preoccupazione, anche la disponibilità a sostenere un’azione unitaria per salvaguardare la nostra struttura ospedaliera. In nome della trasparenza e della maggior incisività nell’azione politica riteniamo che fosse preziosa una convocazione almeno di tutti i capigruppo, nonché delle altre forze politiche che si sono impegnate a sostegno della struttura sanitaria per fare il punto della situazione e concertare ulteriori iniziative insieme ai comitati cittadini, ai sindacati ed al personale coinvolto. Stiamo purtroppo constatando che a tutt’oggi, a noi di SiamoChiaravalle e pensiamo di non essere gli unici, non è stato comunicato niente, mentre i cittadini preoccupati ci stanno chiedendo informazioni a cui non sappiamo dare risposte. Neanche sul sito del Comune vi è un cenno sulle decisioni prese o ratificate durante l’incontro con il Presidente Spacca, l’assessore Mezzolani, il direttore dell’area vasta Ciccarelli. S’è già esaurita la spinta propulsiva manifestata in campagna elettorale?

In nome della trasparenza tanto sbandierata e di un maggior coinvolgimento di tutta la cittadinanza sarebbe auspicabile una più ampia partecipazione democratica!






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-08-2013 alle 14:41 sul giornale del 16 agosto 2013 - 1420 letture

In questo articolo si parla di attualità, chiaravalle, Siamo Chiaravalle

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/QFZ





logoEV