Quantcast

Media Vallesina: riapertura dell'Università per Adulti, a Moie la cerimonia inaugurale

università 2' di lettura 14/09/2013 - Riprende l’attività dell’Università degli adulti dell’Unione dei comuni della Media Vallesina. L’ateneo, gestito dall’associazione presieduta da Letizia Saturni, ha all’attivo ben otto anni accademici, segnati da un crescendo di iscrizioni e di corsi, e si appresta ad inaugurare il nono con un fitto programma di iniziative ed attività, sia curriculari che extracurriculari.

“È uno dei servizi a più alto gradimento da parte della popolazione - osserva il presidente dell’Unione dei Comuni Olivio Togni – capace in questi anni di diventare punto di riferimento culturale e aggregativo per l’intero territorio della Vallesina”. A segnare il via al nuovo anno accademico, che partirà ufficialmente con la cerimonia in programma a Moie, al centro culturale “eFFeMMe23” biblioteca La Fornace domenica 6 ottobre, è l’apertura delle iscrizioni, prevista per lunedì 16 settembre.

I volontari dell’associazione saranno a disposizione dei cittadini per le iscrizioni presso la segreteria dell’Università, al Centro comunale 6001 di via Carducci, al civico 29, a Moie. Lo sportello per raccogliere le adesioni sarà aperto ogni lunedì (dalle ore 9 alle 12) e sabato (dalle 10 alle 12). Da ottobre sarà possibile iscriversi, oltre che nel giorno dell’inaugurazione, all’avvio dei singoli corsi. “Siamo pronti per un altro anno accademico da condividere insieme.

Sono al secondo anno di mandato – dice la presidente dell’Università Satuni – e continuerò a portare avanti con entusiasmo e impegno questo grande ed articolato progetto culturale qual è l’Università, nel cuore della Vallesina. In questo anno tutte le attività curriculari ed extracurriculari, grazie all’impegno di tutti i docenti, verteranno ancora sull’Ottocento, il secolo dai mille volti. Sarà una continuazione ed un completamento dello studio iniziato l’anno scorso. L’Ottocento è un secolo ricco di cambiamenti politici, economici, sociali e culturali.

Le attività programmate si pongono come obiettivo quello di fare apprezzare e gustare appieno le grandi e peculiari trasformazioni di questo importante momento storico”. Ma i corsi spazieranno fra un ampio ventaglio di offerte, dalla letteratura al bricolage, dalle lingue alla fotografia, dall’informatica al ricamo. L’ateneo degli adulti, infatti, si propone come luogo dove sviluppare e risvegliare interessi e capacità intellettive. Un’istituzione che non va intesa solo come mero strumento di approfondimento, ma anche come luogo di socializzazione. Collaboreranno anche quest’anno con l’Università degli adulti una settantina di docenti, tutti volontari.


da Università degli adulti della Media Vallesina




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-09-2013 alle 17:35 sul giornale del 16 settembre 2013 - 806 letture

In questo articolo si parla di attualità, università, Università degli adulti della Media Vallesina

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/RLj