Filottrano: Borgognoni (Pd) 'Dal feudalesimo all’eta’ dei comuni'

Saverio Borgognoni 3' di lettura 29/10/2013 - Vergo questo pezzo probabilmente un’ultima volta con indosso la carica (quasi platonica) di vice-coordinatore del circolo Pd di Filottrano. La settimana prossima avrà luogo il congresso locale con il rinnovo delle cariche e quindi non so in futuro che ruolo ricoprirò.

Puntualizzo che scrivo a livello strettamente personale, anche se penso di interpretare comunque una buona parte del pensiero dei miei compagni di circolo.
Il succo del mio pensiero è questo: è ora che a Filottrano attecchisca e si diffonda L’EGOISMO ed il PERSONALISMO. Questo processo spero vada a compimento entro le prossime elezioni amministrative del 2014.

Non sono impazzito e procedo con la spiegazione.
EGOISMO nel senso che è ormai improcrastinabile il momento in cui i cittadini filottranesi smettano di considerare il momento di esprimersi nelle urne e l’atteggiamento di proporsi nella politica attiva come un esercizio di puro tifo di parte, assimilabile a quello calcistico. Scendiamo dagli spalti, smettiamo di tifare per pura fede ed uniamoci agli altri per formare, oppure sostenere, la squadra che può farci sognare. In termini prosaici: smettiamo di classificare i candidati in “di destra” o “di sinistra”, associandoli alla politica nazionale; sarebbe augurabile che per un po’ ci scordassimo le beghe nazionali e si pensi e si tifi solo per la squadra locale e che tutte le persone di buona volontà e dotate di un sano EGOISMO per il bene del proprio paese si uniscano e solidarizzino per far crescere la propria comunità locale. Osserviamo con spirito critico ed imparziale chi ha avuto fino ad ora la possibilità di “giocare la partita” a livello locale e giudichiamo se l’ha fatto con il massimo impegno e se ha raggiunto almeno i risultati minimi; fatto questo decidiamo se è giunta l’ora di fare qualche “cambio”. Il sano EGOISMO di cui parlo è lasciar perdere alle prossime elezioni comunali il gagliardetto a cui siamo affezionati a livello nazionale ed appoggiare, costruire tutti insieme la squadra locale che proponga un programma che crei una spinta propulsiva alla crescita della città, che negli ultimi anni sembra veramente caduta in letargo.

Ed il PERSONALISMO che io intendo è il giudicare , riunire, coadiuvare,appoggiare, sostenere le varie individualità che vorranno cimentarsi in questo progetto, ambizioso ma assolutamente necessario, estraniandoli completamente dalle loro appartenenze o simpatie politiche a livello nazionale. Valutiamo solo le persone, per quello che hanno fatto, o tentato di fare, o vorranno fare per il progresso e la crescita della loro città. Chiaramente questo “processo evolutivo” non potrà prescindere da un totale rinnovamento della classe dirigente amministrativa degli ultimi anni. Quando una parte politica amministra per svariati mandati, per un normale processo involutivo, perde la necessaria spinta propulsiva e finisce per adagiarsi sugli allori. Quando viene a mancare il ricambio e l’alternanza politica, il territorio amministrato tende sempre più ad assomigliare ad un “feudo”, magari anche se si era partiti con i più buoni propositi. Non siamo più cittadini di pari grado, ma il sistema crea un meccanismo retto da vassalli, valvassori e valvassini, nella tradizione appunto del sistema feudale. E’ chiaro che con l’incancrenirsi di questi meccanismi il territorio ha ben poche possibilità di crescita sociale globale ed uniforme.
Nella migliore delle ipotesi, il protrarsi nel tempo di un’egemonia politica può portare ad una “signoria”, ma comunque quelle “illuminate” sono state così rare che vengono rammentate nei testi di storia.

Nella primavera del 2014 proviamo ad essere EGOISTI e cerchiamo di uscire da questa spirale involutiva, dannosa per la nostra città e per tutta la società italiana, contribuiamo al cambiamento partendo appunto dal basso, oggi uno slogan molto in voga,dai comuni, che sono il primo grado di organizzazione sociale e politica, ed in particolare dal nostro……


da Saverio Borgognoni
Vice coordinatore circolo PD Filottrano




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-10-2013 alle 16:42 sul giornale del 30 ottobre 2013 - 3301 letture

In questo articolo si parla di politica, partito democratico, filottrano, pd, saverio borgognoni, pd filottrano, elezioni amministrative 2014 filottrano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/TLR





logoEV