Rugby: la Elleffe Baldi interrompe l'imbattibilità casalinga con il Piacenza

Elleffe Baldi Jesi nel match contro il Piacenza 1' di lettura 09/12/2013 - Dopo un primo quarto d'ora equilibrato caratterizzato da una punizione calciata per ogni squadra, il Piacenza Rugby ha manifestato tutta la sua superiorità espugnando l'imbattibilità casalinga del Rugby Jesi '70.


Il primo tempo si è chiuso con un parziale di 3-29, con la squadra ospite che ha marcato quattro mete puntando principalmente sul gioco aperto e sulla capacità di cogliere tutte le occasioni che si sono presentate.

La ripresa si è chiusa invece con un più equilibrato 12-14, che a nulla è servito per recuperare lo svantaggio accumulato. Entrambi i team hanno combattuto con grande tenacia e determinazione, ottenendo quanto effettivamente è stato meritato. Se lo spirito avesse potuto decretare la vittoria, il match si sarebbe chiuso con un pareggio. Invece, quel che conta è la tecnica, l'esperienza, la capacità di cogliere le occasioni sfruttando gli errori e le debolezze degli avversari oltre alla flessibilità nell'adattare le proprie potenzialità alle molteplici variabili.

La neo-promossa squadra dei leoncelli ha ancora molto da imparare e molti ostacoli da superare prima della fine del campionato. Auspichiamo che le due partite che attendono la squadra jesina prima della fine del girone di andata vedano un team unito, determinato e maggiormente consapevole del proprio potenziale.

ELLEFFE BALDI RUGBY JESI '70 – PIACENZA RUGBY 15 – 43






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-12-2013 alle 23:07 sul giornale del 10 dicembre 2013 - 753 letture

In questo articolo si parla di sport, jesi, rugby, Piacenza, elleffe baldi jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/VLP





logoEV