Chester: la città....in versione LEGO

Chester The Lego City 16/02/2014 - CHESTER (REGNO UNITO) - Un residente appassionato dei mattoncini LEGO ha ricostruito minuziosamente l'intera città con tanto di sindaco, vicesindaco e persino gli assessori. Presenti anche i soldati romani e le famosissime mura.

Dopo che la LEGOLAND di Manchester City aveva dedicato una costruzione LEGO alla città di Chester e alla "Marcia per la Vita" che si era svolta in città nel 2013, grazie a migliaia di mattoncini colorati, tante ore di concentrazione e tanta tanta creatività hanno visto Chester trasformarsi in una LEGO città.

Per cinque anni un anonimo residente ha infatti ricreato minuziosamente i monumenti più noti e più importanti di Chester. Un lavoro certosino, reso poi unico dalla miniature dei personaggi principali della vita cittadina: dal sindaco fino ai vari assessori, dal capo del cosiglio della contea fino ai soldati romani e ai cittadini impegnati nei loro lavori.

L'anonimo arista ha poi pubblicato le foto della sua opera sull'account twitter S**tChester proprio il giorno dell'uscita nelle sale inglesi del film "The Lego Movie".

Secondo quanto raccontato - attraverso i social network - dallo stesso autore, il lavoro ha richiesto varie settimane per essere completato. All'inizio, lo scopo era quello di costruire con i mattoncini LEGO un solo edificio che si ispirasse ad un monumento della città per partecipare ad un concorso. Ma poi la passione per il costruire ha preso il sopravvento e ha continuato ad assemblare pezzi fino a ricreare quasi per intero la città.

Una passione che è nata cinque anni fa, quando con un giornale aveva ricevuto in regalo un kit con dei mattoncini.

In realtà, la città ricostruita è una città generica, "ma ci sono alcune fattezze di Chester che i residenti riconosceranno" ha commentato. Per ricreare queste fattezze il meglio possibile, l'artista ha innanzitutto scattato delle foto ai monumento simbolo della città e poi li ha ricostruiti a casa. Il monumento che ha richiesto più lavoro sono state le mura. "La città è costituita da migliaia di mattoncini; per ricreare le mura ce ne sono voluti quasi 500".

E l'idea è piaciuta così tanto che i locali ricreati nella LEGO Chester hanno messo in bella mostra le foto che li ritraevano. E secondo le ultime indiscrezioni, tanti altri locali ed enti vorrebbero aderire al progetto. Tra cui anche il sindaco che avrebbe chiesto al "mago delle LEGO" di ricreare anche il municipio.

Interrogato sul motivo di questo gesto, l'artista ha risposto dicendo che costruire con le LEGO è molto rilassante e che regala anche tante soddisfazioni. Ma, soprattutto, crea dipendenza.

Infatti, l'uomo sembra non volersi più fermare e ha annunciato che sta già lavorando sulla Eastgate Clock, "un lavoro davvero stimolante e pieno di difficoltà visto la forma ad arco e ai tantissimi dettagli che lo contraddistinguono" ha spiegato.

Le informazioni e le foto sono state prese dall'articolo "Chester the LEGO city - includeing council leader Mike Jones" di Rachel Fint, Chester Chronicles, del 14/02/2014.








Questo è un articolo pubblicato il 16-02-2014 alle 17:55 sul giornale del 17 febbraio 2014 - 4299 letture

In questo articolo si parla di cultura, chester, isabella agostinelli, chester the lego city e piace a michele isa gianlu

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/YAT

Leggi gli altri articoli della rubrica chester


Sono anni che vorrei avere tempo (e mattoncini) per fare Rocca, Rotonda e almeno il primo portico...