Corinaldo: Vivi Corinaldo sul rinvio del carnevale, 'Qualcuno pensa ai nostri bambini?'

vivi corinaldo logo 1' di lettura 01/03/2014 - A Corinaldo ogni giorno e' buono per festeggiare, tranne il Carnevale. Abbiamo compreso che è una festa che non piace ai nostri Amministratori, ma nel nostro paese ci sono anche i bambini......., che non vedono l'ora di indossare la maschera di Carnevale, giocare, ballare, lanciare coriandoli e stare insieme ai loro coetanei in questo momento di festa.....(ma anche gli adulti).

Qualcuno pensa ai nostri bambini corinaldesi? In quasi tutti i paesi tra sabato, domenica e martedì di carnevale, sia all'aperto che all'interno di locali, ci saranno feste, a Corinaldo no, poiché la festa che avrebbe dovuto esserci, legata ad un progetto scolastico, è stata rimandata a causa del cattivo tempo; proprio un bello scherzo di carnevale.

E dire che per allestire una festa di carnevale bastava reperire un locale al chiuso (tipo sala polifunzionale che viene, tra l'altro, concessa in uso gratuito) e spendere poche centinaia di euro per musica, festoni e coriandoli, garantendo, così, una domenica di divertimento ai piccoli corinaldesi che già da diversi giorni stanno provando nel chiuso delle loro case le maschere e non vedono l'ora di poterle sfoggiare davanti ai propri amici!

Ma se da un lato si punta a "Corinaldo città palcoscenico", dall'altro lato ci si dimentica di una festa così sentita dai più piccoli. Eppure questa amministrazione si è sempre mostrata piuttosto “festaiola”, ma forse non è periodo di trebbiatura.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-03-2014 alle 12:09 sul giornale del 03 marzo 2014 - 3160 letture

In questo articolo si parla di carnevale, politica, corinaldo, vivi corinaldo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Zha


Marco Basili

01 marzo, 15:23
Non credo sia colpa di una amministrazione comunale se una festa in programma viene rimandata per pioggia. Nel senso che la festa c'era, mi sembra quanto meno ingeneroso dire che "all'amministrazione non importa dei bambini". Tanto più se, come immagino, si parla di una soluzione al coperto come quella della sala polivalente della parrocchia, in cui se si conosce com'è fatta si sa che è fatta come un cinema, cioè con le sedie fisse e quindi, almeno secondo me inadatta a una festa per bambini, in cui di tutto si ha bisogno fuorché di farli stare seduti.
Certo, nel caso mi sbagliassi e la sala suggerita non fosse quella mi scuso, e piacerebbe sapere a quale ci si riferiva.
Capisco l'articolo volutamente polemico (è scritto dalla minoranza e forse è normale che sia così), ma mi sembra lo sia esaegeratamente. Tanto più se verso un amministrazione che non è che non abbia fatto nulla in due anni, per i bambini.
O no?

Ruggiero GISSI

01 marzo, 21:38
Bhe effettivamente la critica ci vuole sempre però forse hanno pensato ai bambini sai quant'è bello lanciare i coriandoli all'aria aperta?? E poi la soddisfazione dei bambini dopo tante ore dedicate alla preparazione ....vabbè ognuno il suo pensiero . Comunque criticare e' sempre più facile che apprezzare! Tante volte meglio tacere che parlare per niente! Cmq a carnevale tutto è' consesso!!!👏👏👏

Se si leggono i vari manifesti carnevaleschi, in tutti risulta scritto che in caso di maltempo la manifestazione sarà rinviata.... fare polemica politica su una cosa simile mi sembra ridicolo.... possibile che a Corinaldo tutto il resto è perfetto?????

In caso di maltempo si rinvia o si annulla, ok, però bisognerebbe aspettare che arriva questo maltempo prima di decidere. Nella vita, mai fasciarsi la testa prima del dovuto, ci vuole sempre ottimismo e anche un po' di filosofia, per accettare quello che verrà.

Massimo Nicoletti

03 marzo, 10:46
Ma siete poco informati e strumentalizzate anche la festa di carnevale per fare campagna politica.
C'è una festa martedì all'Oasi di Corinaldo che noi di Animazione in Azione animeremo.
Vi aspettiamo!!!!!!!!

Off-topic

consiglierei ai latori dell'articolo un corso per imparare a scrivere.

Il Sindaco si deve dimettere, il Carnevale rimandato è inconcepibile, mentre Senigallia e tutta la valle bisbocciano, da noi niente per una pioggerellina, ma siamo matti davvero? Passa il centro commerciale che ha distrutto definitivamente il commercio della cittadina, saltassimo per sempre anche Halloween.. se salta anche la Polenta..




logoEV