Maiolati: uffici della delegazione comunale chiusi per lavori dal 17 marzo

comune di maiolati sp. 12/03/2014 - Gli Uffici della delegazione comunale di Moie, interessati da circa un anno da un importante e complesso intervento di ampliamento, resteranno chiusi dal prossimo lunedì 17 marzo fino a tutto il mese di aprile.

Il provvedimento si rende necessario per consentire il completamento dei lavori nel piano terra, dove si trovano gli sportelli dell’anagrafe e degli Uffici tecnico, commercio e tributi. Uffici che sposteranno la propria attività nella sede principale del Comune, nel capoluogo di Maiolati Spontini.

A Moie resteranno operativi sono gli uffici della Polizia locale e lo sportello dell’assistente sociale, che verrà trasferito provvisoriamente in un locale messo a disposizione dal Cis, sempre in via Fornace.

Anche il Sindaco e gli Amministratori riceveranno i cittadini negli stessi orari ma in Municipio, a Maiolati Spontini. “Ci scusiamo con i tanti cittadini che fruiscono dei servizi della delegazione di Moie – dichiara l’assessore ai Lavori pubblici Umberto Domizioli – per i disagi che dovranno affrontare in questo mese e mezzo di tempo. Disagi purtroppo inevitabili ma la finalità dei lavori è quella di restituire alla popolazione una struttura più efficiente e adeguata ai bisogni”.

Il progetto prevede la realizzazione di una seconda palazzina su tre livelli con la stessa altezza del fabbricato esistente, collocata fra l’edificio attuale e la zona di ingresso della sede del CIS. Nella situazione finale l'edificio ospiterà, al piano terra, gli uffici comunali, lo sportello dell’assistente sociale, e la predisposizione per uno sportello automatico per i servizi anagrafici, al primo piano le sale riunioni e la sede dell'Unione dei Comuni, mentre il secondo piano sarà interamente riservato alla Polizia locale.

Al piano terra si aggiungerà, nell'attuale ingresso, una nuova superficie completamente vetrata, dedicata non solo ad ingresso più funzionale, ma anche ad area di disimpegno. Il complesso di nuova costruzione e l'attuale edificio, relativamente alla parte realizzata venti anni fa, saranno rivestiti con una parete ventilata realizzata con pannelli con cemento e fibra, colorati con ossidi della tonalità della terra.

“L’intervento si prefigge – spiega ancora Domizioli – di ampliare l'area per gli uffici e di conseguenza di creare le condizioni ottimali per i cittadini, soprattutto nell'accesso ai servizi sociali, dove è opportuno un livello di privacy maggiore di quello attualmente garantito. L’idea del progetto è anche quella di predisporre modalità di accesso facilitate agli sportelli e ai servizi tramite sistemi automatici informatizzati, come appunto lo sportello automatico”. Il progetto prevede circa 200 metri quadrati di nuovi locali, distribuiti sui tre piani, a cui si aggiungono circa 30 metri quadri dell’ingresso vetrato.





Questo è un articolo pubblicato il 12-03-2014 alle 22:45 sul giornale del 14 marzo 2014 - 902 letture

In questo articolo si parla di lavori, comune di maiolati spontini, Maiolati Spontini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ZPv