Maiolati: grande successo per la festa della Liberazione con Zibba

Zibba e il sindaco Giancarlo Carbini 26/04/2014 - Grande festa per l’anniversario della Liberazione con Zibba e con gli studenti . Sono state la musica e le parole le cifre distintive delle celebrazioni per il 25 aprile organizzate dall’Amministrazione comunale.

Parole di speranza e profondo senso civico pronunciate dalle autorità, dal sindaco Giancarlo Carbini come pure dal suo “baby-collega” del Consiglio comunale dei ragazzi Giulia Nisi e dai tanti studenti intervenuti, e note e parole di solidarietà e libertà, che avevano la voce di Zibba e dei bambini della scuola primaria di Moie.

Insomma, è stato un anniversario della Liberazione unico, festoso e ricco di emozioni quello celebrato a Moie, dove a esibirsi nei canti insieme ai piccoli della scuola primaria “Martin Luther King” c’era un cantante d’eccezione: un cantautore di spicco nel panorama nazionale come Zibba, fra i protagonisti dell’ultima edizione del Festival di Sanremo, che insieme a Almalibre ha vinto il premio della critica “Mia Martini” e quello della sala stampa radio-tv-web “Lucio Dalla” per la sezione “Nuove proposte”.

“Abbiamo voluto organizzare – ha detto il sindaco Giancarlo Carbini – una manifestazione indirizzata ai bambini, agli alunni delle nostre scuole, che con la loro gioiosa e importante partecipazione sanno dare il senso più vero a quella che vuole essere una vera festa della democrazia, della libertà e della pace. E attraverso essi vogliamo estendere l’augurio profondo e sincero a tutti i giovani perché sappiano cogliere fino in fondo i valori di questa giornata, il profumo della libertà, della democrazia, della pace, del rispetto dei diritti di ognuno, della solidarietà, e tradurre concretamente questo spirito nella vita di ogni giorno. Una democrazia solida, infatti, non deve avere bisogno dei grandi eroi ma di tanti piccoli eroi che sono i cittadini onesti, protagonisti attivi della vita civile e sociale e del mondo del lavoro”.

Un piazzale della “eFFeMMe23” biblioteca La Fornace gremito di cittadini e colorato da centinaia di bandierine tricolori ha ospitato le celebrazioni di Moie, aperte con la deposizione di una corona di alloro nella lapide che ricorda i due partigiani Augusto Chiorri e Libero Leonardi.

La mattinata è proseguita con gli interventi di Carbini, del sindaco del Consiglio dei ragazzi Giulia Nisi e degli alunni della scuola primaria di Moie. Dopo l’esibizione del coro polifonico “David Brunori” e della banda “L’Esina”, hanno preso la parola rappresentanti dell’Anpi, l’associazione nazionale partigiani d’Italia.

Dopo il saluto del dirigente scolastico Nicola Brunetti, gli alunni dell’Istituto comprensivo hanno cantato, accompagnati da Zibba, “Girotondo intorno al mondo” di Sergio Endrigo e “Il disertore” di Ivano Fossati. Un momento davvero unico ed emozionante.

La cerimonia per l’anniversario della Liberazione si è svolta nella tarda mattinata nel capoluogo, in Largo Giannino Pastori, davanti al municipio. La festa del XXV aprile è proseguita a Moie nel pomeriggio, alle ore 18, sempre nel piazzale della biblioteca, con il concerto gratuito di Zibba e Almalibre che hanno presentayo il loro ultimo album.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-04-2014 alle 15:15 sul giornale del 27 aprile 2014 - 1414 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di maiolati spontini, Maiolati Spontini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/28J





logoEV