Chiaravalle: mercoledì i funerali di Marco Ciurlini

2' di lettura 12/08/2014 - “Charly” amava il mare e l’acqua era il suo elemento preferito eppure aveva espresso il desiderio di essere sepolto sotto terra. Sono quelle cose che si dicono quando il pensiero della morte è remoto, così lontano tanto si è radicati ed attaccati alla vita.

Marco Ciurlini, che amava così tanto l’acqua da giocare ancora a pallanuoto con la squadra “master” della Rari Nantes Bologna, lo aveva detto ai familiari che non pensavano neanche lontanamente di dover esaudire tanto presto il desiderio del loro Marco. Ed invece sarà così. Ieri all’ospedale di Torrette è stata effettuata l’autopsia i cui risultati saranno comunicati tra alcuni giorni ai familiari e la salma del cinquantaquattrenne chiaravallese che viveva con la moglie e la figlia a Bologna è stata ricomposta nell’obitorio dell’ospedale regionale.

In tanti hanno fatto visita alla camera mortuaria ed in tanti hanno voluto dare l’ultimo saluto a Marco, tragicamente morto domenica pomeriggio alla Rocca, dopo un tuffo ed un bagno in quel mare tanto amato e così crudele e mentre si svolgeva la processione della festa della Stella Maris.

Oggi, mercoledì 13 agosto, la salma giungerà all’obitorio dell’ospedale di Chiaravalle ed alle 15,30 si celebrerà la cerimonia funebre nell’abbazia di S.Maria in Castagnola. Poi la salma sarà tumulata nel cimitero di Montemarciano (il paese natale di Marco Ciurlini n.d.r.), sotto la nuda terra, come nei desideri che il geologo che lavorava nel settore informatico aveva espresso ai parenti.

Lo piangono in tanti: la moglie, la figlia, i genitori, il fratello Mirco, i tanti amici che erano a lui molto legati nonostante Marco Ciurlini da oltre venticinque anni fosse partito da Chiaravalle per andare ad abitare e a lavorare a Bologna. In tantissimi a Chiaravalle lo ricordano con affetto: i suoi colleghi di università, i suoi compagni di squadra della Don Leone Ricci basket, i tanti che hanno avuto il piacere e la gioia di conoscere un ragazzo buono e di poche parole, gioviale, leale, simpatico e vero.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-08-2014 alle 18:04 sul giornale del 13 agosto 2014 - 3350 letture

In questo articolo si parla di cronaca, chiaravalle, gianluca fenucci, morto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/8vm





logoEV