Ostra: Progetto Ostra, 'Quanto accaduto in Consiglio dimostra l'incapacità di governare del sindaco Storoni'

progetto ostra 1' di lettura 04/09/2014 - Quanto accaduto nel Consiglio Comunale di mercoledì sera ha dell'incredibile ed è il chiaro sintomo dell'incapacità di governare del Sindaco Storoni e della sua Giunta.

Dopo oltre un'’ora di dibattito e ben tre votazioni, è stato eccepito che il Sindaco Storoni, che ricordiamo riveste anche la funzione di Presidente del Consiglio Comunale, non aveva nominato gli scrutatori, per cui tutte le votazioni sino a quel momento effettuate erano da considerarsi nulle .

Il Sindaco, apparso sconsolato, ha ovviamente dovuto dichiarare nulle tutte le delibere assunte, ma poi , anziché ricominciare da capo la discussione e le singole votazioni, come avrebbe dovuto, ha deciso, motu proprio, senza ascoltare nessuno dei consiglieri comunali presenti, di sciogliere l’assemblea, senza che si fosse presa alcuna delibera, tra lo stupore e l’ilarità dei consiglieri comunali e dei presenti.

Chi era a casa e seguiva in streaming il consiglio, a causa di problemi audio, non ha capito cosa stesse effettivamente accadendo e non si spiegava il perché il Consiglio si fosse concluso senza una votazione finale, come solitamente accade, per cui ancora stamane in giro molti si chiedevano che cosa fosse successo ed una volta appreso il fatto passavano dallo stato di stupore a quello di ilarità ed infine di preoccupazione nei confronti del primo cittadino, mostratosi assolutamente incapace di gestire il suo ruolo.

Un simile episodio non era mai accaduto nella storia del nostro Comune e, crediamo, che non abbia dei precedenti neanche in tutto il territorio nazionale……..un primato di cui avremmo voluto certamente fare a meno.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-09-2014 alle 15:22 sul giornale del 05 settembre 2014 - 1786 letture

In questo articolo si parla di politica, ostra, progetto ostra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/9i5


Io credo che, nell'interesse del bene del Paese, sia indispensabile uno spirito di collaborazione e solidarietà tra i vari eletti, al di fuori della lista a cui appartengono... Chi, con più esperienza, aveva notato l'errore formale commesso dal Sindaco, avrebbe potuto subito farla notare... Ognuno di noi cittadini è interessato a che le delibere vengano prese per il bene della comunità, tutti voi eletti dovreste impegnarvi al massimo per la buona operatività del Consiglio, anzichè magari "godere" di sbagli (controproducenti per tutti) rimediabili con un'eccezione più tempestiva...
Invidie e rivalità non portano a niente di buono, non è una gara di bravura ma un lavoro di gruppo per il bene di Ostra.

radom Utente Vip

05 settembre, 15:55
Senonche', trattandosi di politica, la maggioranza governa e l'opposizione critica. Ad ognuno il suo, se la maggioranza non si accorge delle cappelle che fa, se non se ne accorge il segretario comunale, perche' dovrebbe farlo la minranza?




logoEV