Monsano: aggressione fuori dalla discoteca Miami, grave un giovane di Filottrano

12/10/2014 - Nella notte tra sabato e domenica, a Monsano, nei pressi della discoteca Miami, due giovani filottranesi sono stati aggrediti da un gruppo di ragazzi dall'identità ancora sconosciuta.

Erano le prime ore di domenica 12 ottobre, quando nel parcheggio della discoteca Miami si è accesa una zuffa che si è trasmormata da subito in qualcosa di molto più grave e dalle conseguenze drammatiche. Due giovani di Filottrano sono stati aggrediti da un gruppo di ragazzi (dalle prime ricostruzioni sembrerebbe che i giovani, fossero in cinque ed  avessero un forte accento dell'est europa) che hanno infierito su di loro con calci, pugni e sprangate. Ad avere la peggio nel pestaggio è stato il 22enne Francesco Ciocci, il ragazzo infatti avrebbe riportato gravissime lesioni a testa e volto e necessiterà nelle prossime ore di un delicato intervento chirurgico, anche se fortunatamente non sarebbe in pericolo di vita. Il secondo filottranese coinvolto nella rissa seppur ricoverato anch'esso, dovrebbe cavarsela, si fa per dire, con delle lesioni al volto.


Sull'accaduto stanno indagando i Carabinieri di Jesi che già nelle ore successive al fatto, hanno iniziato ad ascoltare i testimoni che erano presenti sul posto dove si sono consumete le barbarie contro i due filottranesi.


di Marco Strappini
redazione@viverejesi.it

 




Questo è un articolo pubblicato il 12-10-2014 alle 20:16 sul giornale del 13 ottobre 2014 - 12806 letture

In questo articolo si parla di cronaca, filottrano, monsano, marco strappini, carabinieri di jesi, miami discoteca, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/0XT