Monsano: aggressione fuori dalla discoteca, il giudice convalida gli arresti di due rom

24/10/2014 - Nei giorni scorsi le indagini serrate svolte dalla Procura di Ancona avevano portato ad individuare tre dei cinque giovani che una settimana fa avevano pestato fuori dalla discoteca Miami di Monsano due giovani di Filottrano.


Uno dei due, Francesco Ciocci di 20 anni è stato preso a sprangate ed è tuttora in ospedale. E' stato sottoposto nei giorni scorsi ad un intervento al volto, le sue condizioni sono stabili. Meglio di lui se l'è cavata Ludovico Coccioli, dimesso dall'ospedale dopo poche ore.

Le indagini condotte dagli inquirenti hanno portato ad individuare, in settimana, due rom residenti a Falconara, ed un minorenne. Antonio Di Rocco, 20 anni, è stato fermato dai carabinieri di Jesi alcuni giorni fa, mentre il 19enne Umberto Spinelli si è costituito dopo il fermo dell'amico. Il terzo sarebbe un minorenne.

Il Gip di Ancona ha convalidato gli arresti dei due giovani, disponendo la loro custodia in carcere. Devono rispondere di lesioni personali gravi con due aggravanti: i futili motivi e l'uso di una spranga.

Mancherebbero all'appello altri due componenti del branco che ha aggredito i giovani filottranesi. Intanto in aula si cerca di ricostruire cosa è avvenuto quella notte di sabato 11 ottobre: in base alle dichiarazioni fornite da uno dei due ragazzi sarebbe stato un altro gruppo a commettere il pestaggio.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it




Questo è un articolo pubblicato il 24-10-2014 alle 21:38 sul giornale del 25 ottobre 2014 - 2694 letture

In questo articolo si parla di jesi, tribunale, monsano, aggressione, rom, gip, falconara marittima, convalida arresto, cristina carnevali, francesco ciocci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aay2