Mendicanti seduti lungo il Corso, 'volano' secchiate d'acqua

elemosina 1' di lettura 14/11/2014 - Secchiate d’acqua contro i mendicanti. E’ quanto accaduto giovedì sera, attorno alle 19:30, lungo Corso 2 Giugno a Senigallia.

A ‘denunciare’ quanto accaduto, ritenendolo un fatto gravissimo, è stato un poliziotto in pensione che ha assistito alla scena.

Infatti il testimone, pur riconoscendo che la forte presenza in città e lungo il corso di persone che chiedono l’elemosina è fastidiosa, non ritiene questo un modo corretto di agire e tantomeno di risolvere il problema.

Un episodio che a Senigallia non sarebbe nuovo. In passato altre secchiate d’acqua fredda erano state lanciate contro alcuni bambini che, giocando, facevano troppo rumore.






Questo è un articolo pubblicato il 14-11-2014 alle 13:36 sul giornale del 15 novembre 2014 - 3300 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Sudani Alice Scarpini, elemosina, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/abwx


Se il signore in questione, oltretutto ex-poliziotto, ha visto, spero abbia avuto il senso civico di denunciare gli autori del gesto.

chissenefrega di cosa ritiene corretto il poliziotto in pensione!

Facciano attenzione le istituzioni piuttosto perchè la gente ormai è arrivata a livello di saturazione grazie a parcheggiatori, rom che girano indisturbati, furti continui...quando la situazione esploderà l'illustre sindaco non si sorprenda.

Denunciare cosa?

Mica è vietato tirare secchiate d'acqua alla gente, mentre risulta, in certi posi, vietato l'accattonaggio.

Lo stato di diritto e dunque la democrazia, si basano sull'osservanza delle regole e delle leggi, non sull'osservanza delle regole "che piacciono a me".

Altrimenti si chiama anarchia, non democrazia.

Materia da terza media, per chi l'ha frequentata.

Non è vietato tirare secchiate alla gente?? È una minaccia (se non te ne vai poi è peggio) ed è un reato.. se poi gli prende una polmonite o cade per terra e si rompe un'osso sono tentate lesioni/lesioni ecc.. quindi anche d'estate pensateci bene prima di tirare secchiate sulle persone; ma chiamate i Vigili piuttosto, ci stanno apposta!