Al Piccolo di San Giuseppe 'Que viva Fidra'

Que viva Frida, spettacolo al teatro Piccolo di Jesi 21/05/2015 - E’ la volta del “Piccolo” a San Giuseppe, teatro diventato negli ultimi tempi un vero e proprio punto di riferimento a Jesi, a salire agli onori della cronaca culturale.


Il 22 e il 23 maggio, alle ore 21.00, andrà in scena “Que viva Frida!”, un racconto appassionato, introspettivo, su quella che è considerata la maggiore pittrice messicana.

Una donna attraversata da disgrazie fisiche, la cui vita trascorre tranquillamente fino al giorno in cui l'autobus che la portava a casa da scuola va fuori strada, provocandole diverse e serie ferite. Dopo mesi di riposo, ingessata nel letto di casa sua, Frida sente il bisogno di liberarsi, di mostrare alla famiglia che la sua situazione di infermità è solo temporanea, e che anche lei può aiutare suo padre economicamente; inizia quindi a dipingere. Ne farà tanti, di incontri, Frida, dal matrimonio col pittore e sodale Diego Rivera alla relazione con Trosky.

Il lavoro presentato al “Piccolo” di Jesi, vuole essere prima di tutto, un omaggio a Frida, alla sua forza, alla sua passione. Sandra Cattaneo - oltre che interprete, autrice dello spettacolo - prende tra le mani, come oggetto prezioso, la vicenda umana e artistica di Frida Khalo, Cosimo Gallotta, Diego Rivera in scena – silenzioso e non ingombrante, con la sua musica sottolinea i passaggi emotivi più sottili dell’opera. Uno spettacolo che ha già collezionato molti riconoscimenti e premi, che ha coinvolto e appassionato centinaia di piazze in cui è stato presentato.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-05-2015 alle 15:23 sul giornale del 22 maggio 2015 - 851 letture

In questo articolo si parla di spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ajJq