Chiaravalle: ospedale, l'amministrazione comunale 'Fatti e non trionfalismi!'

Ospedale di Chiaravalle 05/05/2016 - Pochi giorni orsono, a seguito di un confronto tra l’Amministrazione Comunale e il Direttore di Area Vasta n.2, l’ASUR ci ha comunicato l’impegno di ripristinare l’apertura del Punto di Primo Intervento dalle ore 8 alle ore 20, rivedendo la decisione già assunta che penalizzava fortemente il territorio.

Ci aspettiamo che almeno questa volta l’Asur rispetti gli impegni assunti e che l’ospedale di Chiaravalle sia considerato alla stregua di tutti gli altri piccoli ospedali marchigiani.

Dinanzi ad una riduzione dei servizi ospedalieri che l’ospedale di Chiaravalle ha subito in questi anni a causa di decisioni assunte esclusivamente dalla Regione nell’aprile 2013, crediamo che sia doveroso non esternare facili trionfalismi come quelli a cui stiamo assistendo in queste ore, soprattutto per il rispetto di un’intera comunità che si vede depauperata del proprio diritto alla salute a causa di coloro che avrebbero dovuto, a livello regionale, impedire una pessima e dannosa riforma sanitaria.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-05-2016 alle 20:01 sul giornale del 06 maggio 2016 - 1056 letture

In questo articolo si parla di attualità, chiaravalle, Comune di Chiaravalle

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/awBG