Ancona: sicurezza stradale, la giornata al Palarossini con Loris Capirossi, Marco Melandri e Alessia Polita

16/05/2016 - È difficile parlare di sicurezza stradale ai più giovani. Ma un’associazione composta proprio di giovani ha deciso di provarci. Ed ha trovato l’appoggio dell’ex campionessa jesina di motociclismo Alessia Polita, rimasta paralizzata dopo un incidente sul circuito di Misano.

In mattinata è intervenuta per presentare l’evento organizzato dall’Associazione "Questo e Altro" presso il caffè "Piazzetta" della Galleria commerciale Auchan di Ancona. “Per me non è importante tornare a camminare, ma anche solo riacquistare la sensibilità di una gamba quando mi viene toccata”. La paralisi infatti non le ha comportato solo la perdita dell’utilizzo degli arti inferiori, ma anche tutta una serie di problematiche con le quali si trova costretta a combattere ogni giorno.

I giovani a quattordici o quindici anni – ha affermato – pensano che non succederà mai niente, invece le paralisi sono in crescita negli ultimi anni per incidenti stradali. Per questo la ricerca medica diventa importantissima perché oltre alle gambe noi paralizzati abbiamo problemi fisiologici alla sensibilità, all’intestino e dovuti alle piaghe da decubito”. Il suo pensiero l’ha portata in breve tempo a mettere l’associazione anconetana Quanto Basta, conoscendone gli intenti, in contatto con l’associazione bolognese "Riders4Riders" che si occupa proprio di ricerca medica sulle lesioni spinali da incidenti stradali. Quest’ultima ha reso possibile la presenza di ospiti come Loris Capirossi e Marco Melandri al fianco di Alessia e l’organizzazione di una pesca di beneficenza a favore della ricerca durante l’evento che si terrà mercoledì 18 al Palarossini (oggi Palaprometeo Estra “Liano Rossini”) a partire dalle 9.30 per le scuole superiori di Ancona e Senigallia.

Compagni di classe al Liceo Scientifico Galilei, i componenti di "Questo e Altro", una volta conclusi gli studi superiori e approdati al primo anno di università si sono prefissi un obiettivo: “fare qualcosa di utile per la società” - a spiegarlo è il vicepresidente Sirio Papa – “e abbiamo pensato di partire dalla sensibilizzazione alla sicurezza stradale nei ragazzi, come possiamo essere noi, che spesso prendono questo argomento alla leggera”. Per il presidente Federico Lorenzoni si tratterà di un “evento per dire che la prudenza in strada deve essere sempre la nostra prima compagna anche attraverso le voci di ospiti illustri”. Presentatore durante la giornata sarà il loro collega Luca Marchetti.


di Enrico Fede
redazione@vivereancona.it

 






Questo è un articolo pubblicato il 16-05-2016 alle 12:51 sul giornale del 17 maggio 2016 - 2587 letture

In questo articolo si parla di attualità, sicurezza stradale, scuole, alessia polita, palarossini ancona, articolo, Enrico Fede, marco melandri, associazione quanto basta, loris capirossi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/awYS