Maiolati: Cisincontra, preparare gli uomini di domani alla cultura ambientale

26/05/2016 - I tempi della terra, i tesori del territorio, la differenziazione dei rifiuti. Questi i temi di CISincontra 2016, iniziativa giunta alla quindicesima edizione e rivolta agli alunni degli Istituti comprensivi della media Vallesina.


Organizzata da CIS, quest’anno in collaborazione con Legambiente, è stata l’occasione per riflettere con gli occhi dei ragazzi sulle problematiche dell’ecologia e dello sviluppo sostenibile. Riscaldamento globale, educazione alimentare, utilizzo delle risorse e salvaguardia della natura hanno ispirato i lavori degli studenti che hanno allestito una mostra visitabile fino al 31maggio.

Alla manifestazione finale di mercoledì 25 maggio, oltre al presidente CIS Sergio Cerioni e dirigenti degli istituti comprensivi fra cui il prof. Nicola Brunetti, erano presenti una nutrita rappresentanza delle scolaresche e relativi insegnanti, il vicesindaco di Montecarotto Patrizia Bramati, gli assessori alla cultura di Maiolati Spontini e Monteroberto Sandro Grizi e Liviana Pettinelli, la presidente di Legambiente Marche Francesca Pulcini e la portavoce Marina Galeassi, il sindaco dei ragazzi del comune di Montecarotto Rachele Cesarini.

“Il nostro è un percorso consolidato che spero contribuisca a risultati importanti – ha affermato il presidente Cerioni – perché educare i giovani al rispetto dell’ambiente, alla cittadinanza attiva e responsabile, significa preparare gli uomini di domani. I temi proposti all’inizio dell’anno scolastico hanno prodotto lavori di grande impatto e valenza culturale. Ringrazio tutti gli alunni, i docenti e lo staff del CIS per la preziosa collaborazione”.

Marina Galeassi ha presentato i nuovi progetti che vedono Legambiente impegnata nella Vallesina: dal Contratto di Fiume fino al Distretto ciclo-turistico. “In quest’ottica abbiamo chiesto supporto al CIS per valorizzare il Parco del Trabocco – ha concluso la Galeassi – presso cui domenica 5 giugno sarà inaugurata l’area floristica protetta”. Molto apprezzato l’intervento di Rachele Cesarini, il sindaco dei ragazzi di Montecarotto, che ha illustrato i lavori svolti sul ciclo della natura, la tutela dell’ambiente e la corretta gestione dei rifiuti: argomenti fondamentali per iniziare davvero e con passione, come giovani, a migliorare il mondo ricevuto dai genitori. Info www.cis-info.it







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-05-2016 alle 23:28 sul giornale del 27 maggio 2016 - 849 letture

In questo articolo si parla di attualità, studenti, CIS, cisincontra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/axpb