Filottrano: ancora polemiche per l'autovelox della discordia

05/09/2016 - Non si placano le polemiche sulla questione autovelox a Filottrano, una lettrice racconta la propria 'disavventura' inviando una lettera alla nostra Redazione.

'Mi arriva un verbale di accertamento di violazione del codice della strada: 41,70 euro di multa per aver superato di 2 km il limite di velocità su via dell’Industria a Filottrano. Cerco in Rete e scopro che quell’apparecchio era già al centro di aspre polemiche e che il Sindaco assicurava che “non è un modo per fare cassa”. Peccato che sia posizionato in un punto a dir poco sospetto: l’unico rettilineo della zona industriale. Se si pensasse davvero alla sicurezza di automobilisti e abitanti non sarebbe meglio presidiare il territorio con pattuglie fisicamente presenti, invece di installare apparecchi che a tutti gli effetti risultano essere tranelli? In un caso simile, qualche anno fa, un Sindaco di un piccolo Comune della Vallesina ha dovuto far rimuovere un autovelox perché, a conti fatti, era risultato più pesante il coro di polemiche che il l’entrata delle multe. Contiamo i cartelli che a Filottrano avvertono della rilevazione elettronica di velocità: se a ogni cartello corrispondesse un apparecchio, il Comune avrebbe più autovelox che abitanti'.

Emanuela Piedimonte






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-09-2016 alle 17:12 sul giornale del 06 settembre 2016 - 10121 letture

In questo articolo si parla di attualità, filottrano, lettera

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aARq