Cupramontana: sei stelle per la 79ª Sagra dell’Uva, ogni sera doppio appuntamento con grandi artisti

79 Sagra dell'Uva a Cupramontana 06/09/2016 - Sciolti gli ultimi dubbi, sono ora ufficiali quelli che saranno gli artisti di punta dell’edizione numero 79 della Sagra dell’Uva di Cupramontana. La manifestazione vitivinicola più antica e partecipata delle Marche ha scelto anche quest’anno la formula dei grandi nomi cercando di soddisfare i gusti più esigenti e al contempo disparati, dando vita ogni sera ad un doppio grande appuntamento.

Dopo l’apertura di giovedì sera, nella serata di venerdì si esibiranno nel palco della piazza principale prima il musicista spagnolo Hevia, poi il gruppo salentino dei Boom Da Bash. Sabato sera sarà la volta di un appuntamento imperdibile per gli amanti della pizzica con Antonio Castrignanò, cui seguirà il concerto del nome di maggior spicco di questa edizione: Daniele Silvestri, il cantautore romano autore di alcuni tra i brani più amati della musica leggera italiana. Domenica nel tardo pomeriggio – dopo la sfilata dei carri allegorici - sera spazio alla travolgente comicità di Emanuela Aureli, le cui imitazioni sono diventate uno die momenti più divertenti della televisione italiana, ed al cabaret in musica con Platinette e i Sette Sotto.

Questi gli artisti di punta dell’edizione 2016 che si terrà da giovedì 29 settembre a domenica 2 ottobre, senza dimenticare i grandi motivi di richiamo che ogni anno portano nella Capitale del Verdicchio: enogastronomia, stand tipici, folklore e gruppi itineranti, sfilate di carri allegorici, musica sino a tarda notte lungo tutto l’anello del centro storico e, momenti di degustazione e approfondimento sul Verdicchio dei Castelli di Jesi e il mondo enologico marchigiano.

In tal senso è stato reso noto anche il programma dei laboratori di degustazione de “Il Grande Verdicchio” appuntamento ormai rituale che riunirà nelle Grotte del Monastero di Santa Caterina giornalisti, sommelier e wine lover.
Primo appuntamento venerdì 30 settembre con il giornalista e scrittore Armando Castagno, degustatore ufficiale AIS, che proporrà ai partecipanti un viaggio in un caleidoscopio sensoriale nel laboratorio “Dal Verdicchio ai Verdicchi di Cupramontana”. Si continua sabato 1 ottobre con il giornalista, scrittore e direttore di Porthos Sandro Sangiorgi, che guiderà il laboratorio “Il vino e il luogo: tessuto, sapidità e profondità gustativa”.

In attesa del programma definitivo è già certo che saranno realizzate anche iniziative di solidarietà in favore delle popolazioni recentemente colpite dal terremoto.

“Abbiamo lavorato per offrire anche quest’anno alle decine di migliaia di appassionati che ogni anno giungono in paese per la Sagra un programma quanto più possibile ricco, avvincente e variegato – ha spiegato il Sindaco di Cupramontana, Luigi Cerioni -. A breve comunicheremo anche le altre iniziative minori che gremiranno Cupramontana, accanto ai grandi ospiti. Intanto un grande grazie ai tantissimi cittadini cuprensi che sono già al lavoro per la migliore riuscita della nostra manifestazione più importante”.

Per chi vorrà sarà possibile acquistare anche quest’anno i biglietti in prevendita presso il circuito CiaoTicket, anche con condizioni particolari per chi li acquisterà entro il 25 settembre. La manifestazione è, come da tradizione, sostenuta anche da un prezioso numero di sponsor privati tra i quali Fondazione Carifac e Veneto Banca spa.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-09-2016 alle 16:54 sul giornale del 07 settembre 2016 - 1829 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, cupramontana, Comune di Cupramontana

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aATj