Castelplanio: lunga storia di maltrattamenti e violenze nei confronti della moglie, 50enne bloccato dai carabinieri

Carabinieri 16/09/2016 - E' una triste e assai lunga storia di maltrattamenti e violenze, subite dagli anni '90 ad oggi da una donna residente a Castelplanio, in balia del suo ormai ex marito. Ma ora quell'uomo non potrà più darle fastidio.

Alla fine degli anni '90, l'uomo era diventato violento e la moglie, stanca di essere maltrattata e temendo per la propria vita, si era rivolta ai carabinieri. Nel 2015, finalmente, il primo provvedimento: la Procura della Repubblica di Ancona aveva intimato all'uomo, un 50enne della Vallesina, di non avvicinarsi alla moglie.

Ma il divieto non è bastato perché lui ha continuato a importunarla e a infrangere il divieto, a luglio e agosto scorsi. Ma giovedì pomeriggio, l'uomo ha ricevuto la visita del Maresciallo Marco Bauco e dei suoi uomini della stazione dei carabinieri di CAstelplanio, che hanno notificato all’uomo la misura cautelare degli arresti domiciliari, con l‘applicazione del braccialetto elettronico, emessa dal GIP del Tribunale di Ancona.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 16-09-2016 alle 12:38 sul giornale del 17 settembre 2016 - 2062 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, jesi, castelplanio, cristina carnevali, braccialetto elettronico, articolo, maresciallo marco bauco

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aBgE