Dream Day 2016 ancora più spettacolare: ospiti e nuove collaborazioni per abbattere le barriere della disabilità

Il Dream Day 2016 presentato in conferenza stampa 16/09/2016 - L'impegno di Selena Abatelli per i disabili prosegue senza sosta. Ed il risultato di un anno di lavoro, passione e tanti personaggi e aziende che hanno aperto il cuore al progetto del "Dream Day", si manifesterà domenica 18 settembre 2016, ai giardini pubblici, a partire dalle 10.30.

Ritorna per il quarto anno consecutivo la giornata dedicata al sogno di Selena di portare un sorriso ai disabili ed alle loro famiglie.

Un'altalena, la prima al Parco del Vallato, per i bambini disabili (2014); poi una seconda ai giardini pubblici, assieme al canestro magico, per creare un'area giochi senza barriere all'interno del parco già esistente (2015).

Ora il progetto cresce, alimentato da nuove collaborazioni: quest'anno ai giardini di viale Cavallotti saranno presenti due ospiti straordinari: Manuela Migliaccio, modella e atleta paralimpica, detiene il primato mondiale per aver percorso 15 chilometri con esoscheletro. Bruno Arena, comico dei Fichi D'India, che assieme a Selena sarà "agente 00 barriere".

Tanto spettacolo, presentato con esperienza da Selena Abatelli e Gianluca Grifoni. Confermatissimi anche il comico Antonio Lo Cascio, il cantante Andrea Belfiori, Mia and Me, i Super Eroi, Andrea Polverini, Marche 800, l'unità cinofila, i falconieri. Arricchiscono l'edizione i Fuochi Fatui, il pattinaggio artistico, il trucca bimbi, laboratori per bambini, passeggiate con i pony, punti di ristoro, una pesca di beneficenza.

La raccolta fondi servirà a realizzaare un’altalena per disabili con postazione anche per i bambini normodotati: una struttura nata da un’intuizione della stessa Abatelli che si è affidata ad una ditta incaricata per lo studio del progetto. “Si tratta di impianto di gioco innovativo che in Italia non esiste ancora. Un’ altalena in acciaio in cui il disabile potrà salire in carrozzina insieme al normodotato che siederà, invece, su un apposito sellino”.

Per il terzo anno consecutivo il Dream Day ha ottenuto il patrocinio dalla Comunità Europea che si aggiunge a quello della Regione Marche e del comune di Jesi.

Insomma un'edizione ricca da non perdere, quella di domenica, e per una sfida ancora più grande! Parola di Selena!


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it







Questo è un articolo pubblicato il 16-09-2016 alle 18:07 sul giornale del 17 settembre 2016 - 917 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, disabilità, cristina carnevali, articolo, dream day 2016

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aBhy