Maiolati Spontini: La biblioteca cerca 'Lettori volontari'

16/09/2016 - La biblioteca La Fornace di Moie cerca “Lettori volontari”, per riproporre un progetto andato in porto con successo negli anni passati. Si tratta dell’organizzazione di letture animate per bambini fino a sei anni, svolte da adulti che diano la propria disponibilità.

La biblioteca, tramite il sito internet e la pagina facebook della “eFFeMMe23”, ha lanciato una sorta di appello per “reclutare” nuovi lettori volontari. “Vorremmo, con il vostro aiuto, proporre di nuovo le letture animate” fanno sapere dalla biblioteca, rivolgendosi ai tanti che seguono le attività della ‘eFFeMMe23’. Letture da tenere il sabato mattina, a partire dal prossimo mese di ottobre quando, con l’entrata in vigore dell’orario invernale, tornerà anche l’apertura al pubblico della struttura, per i servizi di consultazione e prestito, anche appunto il sabato mattina. “Se riusciamo ad avere la disponibilità di almeno sei di voi – è sempre l’invito rivolto agli amici della biblioteca – possiamo inserire questa attività due volte al mese, il secondo e il quarto sabato, secondo il seguente calendario: 8 e 22 ottobre, 12 e 26 novembre, 10 e 17 dicembre, 14 e 18 gennaio, 11 e 25 febbraio, 11 e 25 marzo. La nostra idea è di formare almeno tre coppie di lettori, che saranno impegnati in biblioteca una volta ogni mese e mezzo. Il sabato in cui è ‘in turno’, la coppia di lettori potrà incontrarsi in biblioteca alle 10 per scegliere i libri da leggere e concordare le modalità di lettura, per poi cimentarsi con i bambini dalle 10 e 30 alle 11 e 30. Attendiamo le vostre adesioni per mail a biblioteca@bibliotecalafornace.it”. Intanto continuano e si moltiplicano i corsi e i laboratori tenuti nella biblioteca, al punto da farne un “polo culturale sempre aperto”.

Sono tante, infatti, le associazioni che prendono in affitto gli spazi de “La Fornace” per proporre corsi che vanno dall’inglese allo yoga, dalla psiconotricità alla bioenergetica, dal teatro alla dizione, fino al public speaking. E poi ci sono i “Circoli”: luoghi di apprendimento attivo, spazi ideali non solo per apprendere conoscenze legate al curriculum scolastico attraverso esperienze pratiche, ma anche per sviluppare competenze personali, sociali e civiche. Ecco allora i Circoli di lettura, di Giochi da tavolo, de “La Leche League”, Radio mix 9 e ¾, “Un filo che unisce” e quello di scrittura, che riparte giovedì 6 ottobre.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-09-2016 alle 10:36 sul giornale del 17 settembre 2016 - 2020 letture

In questo articolo si parla di cultura, comune di maiolati spontini, Maiolati Spontini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aBga