Museo Diocesano: autunno caldo, 'San Settimio enig..mistico' e giornate AMEI

Museo Diocesano di Jesi 20/09/2016 - Settembre è il mese in cui riprendono le attività ordinarie in tutti i settori.

Il museo diocesano, spinto dall’andamento positivo delle aperture estive che hanno fatto registrare un aumento del 20% dei visitatori rispetto all’estate dello scorso anno, è in pieno fermento per l’organizzazione di quello che si preannuncia essere un autunno “caldo”, ricchissimo di appuntamenti per tutti i pubblici. Si comincia giovedì 22 settembre , festa di San Settimio, in cui invitiamo tutti i bambini dai 6 ai 12 anni a giocare con noi partecipando al laboratorio “San Settimio enig..mistico!”, che sarà proposto in tre turni: alle 17, alle 18 e alle 19. Solo percorrendo le sale del Palazzo Ripanti si potrà risolvere il grande cruciverba dedicato al patrono di Jesi.

L’ingresso è gratuito, la prenotazione consigliata tramite la pagina facebook del museo o al numero 349 7630268, il divertimento garantito! Sabato 1 e domenica 2 ottobre il museo partecipa invece alla IV edizione delle Giornate dei Musei Ecclesiastici. Per rendere ancora più stimolante la visita durante le tradizionali giornate aperte, AMEI ha ideato per quest’anno l’iniziativa “Se scambio cambio”, in cui i musei sono stati invitati a riflettere sul concetto di 'scambio', offrendo la propria disponibilità ad effettuare uno scambio (di opere, di pubblici, di idee ...) con analoghe realtà museali, ma anche con altri musei o istituti culturali del territorio. Lo scambio indica apertura, capacità di confronto, produce cambiamento, e di conseguenza lancia un segnale positivo in questa società sempre più chiusa e dominata dalla paura del “diverso”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-09-2016 alle 18:30 sul giornale del 21 settembre 2016 - 653 letture

In questo articolo si parla di cultura, jesi, Museo diocesano di Jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aBpe