Maiolati: anno scolastico aperto, il Comune chiede l’aiuto di genitori e nonni per avviare il Piedibus

Bambini della primaria a scuola con Pedibus 2' di lettura 21/09/2016 - È ripresa con regolarità l’attività didattica nei vari plessi delle scuole di Moie. Una popolazione scolastica, quella che frequenta gli istituti che sorgono nel territorio comunale, che conta ben 743 bambini dall’infanzia fino alla secondaria di primo grado, con un incremento di 21 alunni rispetto al precedente anno scolastico.


Nella scuola dell’infanzia sono state organizzate sei sezioni, per un totale di 162 bambini, di cui 24 non residenti. Nella primaria gli alunni sono 356, di cui ben 75 non residenti.
Alla secondaria di primo grado gli studenti sono 225, di cui 53 non residenti. Boom di iscritti anche all’asilo nido “Il Piccolo Principe”, dove tutte le sezioni sono al completo.

Anche quest’anno il Comune intende far partire il servizio “Piedibus” per i bambini della scuola primaria. A tal fine l’assessore alla Pubblica istruzione Silvia Badiali ha fissato una riunione organizzativa, in programma venerdì 23 settembre alle ore 18, nel polo scolastico “Mics” di via Venezia, a Moie. “Invitiamo genitori e nonni – dice l’assessore Badiali – a partecipare per verificare insieme le disponibilità degli ‘autisti-accompagnatori’, e quindi le modalità di avvio del servizio. L’intenzione è partire dal prossimo 1° ottobre”.

Il servizio mensa, che vede il Comune gestire in maniera diretta, col personale dipendente, l’approvvigionamento e la preparazione dei pasti, è iniziato regolarmente il primo giorno di scuola per tutte le classi del tempo pieno tranne che per la prima. Su richiesta dello stesso Istituto comprensivo “Carlo Urbani”, infatti, si inizierà, per motivi di gradualità, da lunedì 26 settembre. “Siamo consapevoli di offrire una struttura non ottimale nell'attuale disposizione degli spazi, che risultano ristretti dopo il trasferimento anche degli alunni della scuola secondaria di 1° grado nel Polo Mics – osserva l’assessore Badiali ma, anche alla luce degli ultimi avvenimenti sismici, siamo più tranquilli dal punto di vista della sicurezza, visto che il nuovo plesso è stato costruito secondo le prescrizioni dell'ultima normativa antisismica entrata in vigore in Italia" .






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-09-2016 alle 17:55 sul giornale del 22 settembre 2016 - 1620 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di maiolati spontini, Maiolati Spontini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aBrT





logoEV