Castelbellino: torna l'iniziativa 'Puliamo il mondo'

3' di lettura 22/09/2016 - “Ne abbiamo una sola! Difendiamola insieme”. L’invito a difendere la “nostra Terra” è lo slogan che l’Amministrazione Comunale di Castelbellino ha scelto aderendo alla ventiquattresima edizione di Puliamo il Mondo, la più grande iniziativa di volontariato ambientale organizzata in Italia da Legambiente in collaborazione con l’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e con i patrocini del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare;

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca; Rappresentanza in Italia della Commissione Europea; UPI (Unione Province Italiane); Federparchi; Uncem (Unione Nazionale Comuni, Comunità, Enti Montani), Unep (Programma per l'Ambiente delle Nazioni Unite).

Un week-end che vedrà anche quest’anno tantissimi volontari impegnati per ripulire e recuperare aree degradate e rendere più belle e vivibili le città della Penisola. Una sfida che da ventiquattro anni richiama cittadini, amministrazioni e scuole a fare un gesto concreto a favore dell’ambiente. E i volontari di Puliamo il Mondo non saranno soli, la loro azione sarà condivisa in tutto il mondo dato che Puliamo il Mondo è la versione italiana di Clean Up the World, la più importante campagna internazionale di volontariato ambientale nata a Sidney, in Australia, nel 1989 e portata poi in Italia nel 1993 da Legambiente.

“Puliamo il Mondo” che nell’edizione di quest’anno è soprattutto rivolta ai bambini delle scuole elementari, oltre ad essere un momento dedicato alla pulizia di qualche area del territorio comunale, è un'ottima occasione per educare i giovani cittadini al rispetto dell'ambiente.

Quest’anno la giornata di pulizia del territorio è prevista per Sabato 24 Settembre 2016.

La manifestazione si rivolgerà agli studenti delle classi 4^ e 5^ della scuola primaria “Aldo Moro” di Stazione che armati dei kit forniti da Legambiente ripuliranno da cartacce, mozziconi e rifiuti di vario genere i vicini parchi “Le querce” ed “8 Marzo”.

In mattinata, dopo il saluto del Sindaco Dott. Andrea Cesaroni e della Dirigente Scolastica Prof.ssa Maria Luisa Cascetti, è prevista una breve lezione tenuta da un esperto del Circolo “Azzaruolo” di Legambiente che spiegherà i comportamenti virtuosi per non sporcare l’ambiente, ridurre e differenziare i rifiuti prodotti.

I Parchi da ripulire non sono sicuramente zone degradate, anzi probabilmente occorrerà trascurare la pulizia per qualche giorno, ma lo scopo è soprattutto educativo, mirato a sviluppare il senso di responsabilità e tutela per l'ambiente, poiché crediamo fermamente che, un “futuro sostenibile”, possa cominciare attraverso l'educazione di ragazzi e bambini.

Quest’anno, l’Assessorato all’Ambiente, prima delle operazioni di pulizia, offrirà una merenda agli alunni partecipanti che sarà consumata nella pista polivalente del Parco “Le querce”.

E’ prevista la presenza del Gruppo Comunale della Protezione Civile, che così vuole testimoniare il suo naturale legame con le manifestazioni a forte valenza civile.

L’Ufficio Tecnico Comunale garantirà la sua assistenza durante tutte le operazioni di pulizia, e per lo smaltimento dei rifiuti raccolti.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’ufficio ambiente comunale (tel. 0731.701606 int. 4). Altre utili notizie sull’evento sono disponibili sul sito: www.puliamoilmondo.it








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-09-2016 alle 18:44 sul giornale del 23 settembre 2016 - 1284 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di castelbellino, castelbellino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aBuE