Calcio: la Biagio Nazzaro continua a brillare, battutto il Tolentino

Biagio Nazzaro Chiaravalle 25/09/2016 - Tutto è bene quel che finisce bene: da adesso ce ne infischiamo anche delle statistiche e il Tolentino non ci fa più veder "rosso"; anzi, a onor del vero il "rosso" lo hanno visto (fin troppo bene) proprio i cremisi, con i vari Eramo, Nicolosi e Ruggeri spediti sotto la doccia anzitempo dall´inflessibile Biagini.

La vittoria non si discute, ma è certo che prima in doppia e poi in tripla superiorità numerica sarebbe stato necessario arrotondare il punteggio e gestire meglio il possesso palla. Questo è l´appunto che un arrabbiato Malavenda ha rivolto ai suoi a fine partita: in settimana, con la dovuta serenità, la squadra saprà riflettere.

Cronaca: la Biagio si presenta con Pieralisi a fianco di Cavaliere in avanti, Sampaolesi si piazza esterno basso, a Rossini è affidata la regia e a Cecchetti l´oscuro ma efficace lavoro della "terra di mezzo". Il Tolentino recupera Ruggeri ma non Ripa, mentre l´ultimo arrivato Valdes rimarrà per tutti i novanta minuti a scaldare la panchina.

Primo tempo dal ritmo fiacco: la gara è ingessata e ravvivata solo da un tiraccio di Siena, che prova a sorprendere Lombardi (11´) e da una "svirgolata" di Eramo che per poco non combina la frittata (38´).

Al 40´ l´episodio decisivo: Rossini illumina la giocata e "taglia" elegantemente per Pieralisi, sul quale irrompe Eramo in modo scomposto. Biagini concede il calcio di rigore, che sembra alquanto generoso (la genesi del fallo è chiaramente fuori area), e opta per la chiara occasione da rete, espellendo il centrale cremisi. Cavaliere è glaciale dal dischetto e trasforma con un rasoterra esemplare.

In inferiorità numerica, il Tolentino prova ad alzare il ritmo a inizio ripresa, ma i temuti Adami e Mongiello restano sistematicamente senza rifornimenti. È la Biagio che potrebbe raddoppiare con Cavaliere (4´) e Pieralisi (7´), il quale arriva con un attimo di ritardo all´appuntamento con un pallone servito sotto misura da Alessandroni.

Quando il Tolentino resta colpevolmente addirittura in otto per il doppio giallo rimediato da Nicolosi al 31´ e da Ruggeri al 43´ i giochi sono fatti: i rosoblù amministrano ma non chiudono la gara, sia pure rischiando praticamente nulla.

Dopo ventiquattro anni abbiamo interrotto anche la serie negativa interna: ora avanti tutta verso l'appuntamento di Coppa, mercoledì 28 alle ore 18 al Comunale contro il Loreto, e soprattutto verso la prossima trasferta di Cerreto d´Esi contro la corrazzata di Spuri Forotti.

BIAGIO NAZZARO 1 - TOLENTINO 0

BIAGIO NAZZARO: Lombardi, Sampaolesi, Domenichetti, Focante, Giovagnoli, Cecchetti, Alessandroni, Rossini (70´ Serrani), Cavaliere, Giampieri, Pieralisi (81´ Parasecoli). A disposizione: Marziani, Liguori, Ragaglia, Candura, Negozi. Alll. Malavenda

TOLENTINO: Palmieri, Palazzetti, Ruggeri, Strano, Eramo, Nicolosi, Mandorlini (65´ Gobbi), Siena (55´ Romagnoli), Adami, Tizi (70´ Rozzi), Mongiello. A disposizione: Natali, Corpetti, Nunzi, Valdes. All. Passarini

RETE: 41´ Cavaliere rig.

ARBITRO: Biagini (sezione di Pesaro)

Note: ammoniti Ruggeri al 17´, Nicolosi al 52´ e Domenichetti all´83´. Espulsi Eramo al 40´, Nicolosi al 76´ (doppia ammonizione) e Ruggeri all´88´ (doppia ammonizione). Calci d'angolo: 6-2. Spettatori 350 circa






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-09-2016 alle 23:16 sul giornale del 26 settembre 2016 - 657 letture

In questo articolo si parla di chiaravalle, sport, calcio, tolentino, biagio nazzaro, eccellenza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aBAd