Chiaravalle: no al megastore, Chiaravalle più bella 'Costantini salva piazza Garibaldi ma eredita un'altra grana'

Il chiostro di Chiaravalle 1' di lettura 26/09/2016 - fApprendiamo che finalmente è stato approvato dalla commissione regionale per il patrimonio culturale il vincolo che di fatto, tra l'altro, impedirà la costruzione di un megastore su P.za Garibaldi, evitando lo scempio di avere un supermercato adiacente ad una chiesa quasi millenaria.


Ciò non può che rallegrarci, ma purtroppo non si può mai star tranquilli. È infatti notizia odierna anche il crollo di parte del tetto di un immobile del complesso abaziale.

La cosa potrebbe essere strettamente connessa a tutta la questione Fintecna/Ex cral di cui tratta l’articolo (venne restaurata l’altra metà del chiostro per poi regalarla alla chiesa in cambio del passaggio sull’orto del prete) e state certi che ne parleremo prossimamente sia online che in appositi incontri pubblici.


da "Chiaravalle più bella"
associazione chiaravallese





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-09-2016 alle 15:23 sul giornale del 27 settembre 2016 - 844 letture

In questo articolo si parla di attualità, chiaravalle, chiaravalle piu bella

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aBBM





logoEV