Calcio: la Biagio Nazzaro impatta col Montegiorgio

Biagio Nazzaro al comunale di Chiaravalle 19/03/2017 - La Biagio non brilla ma il punto guadagnato è tutt´altro che disprezzabile, permettendo ai rossoblù di restare al terzo posto, anche se dietro è piena bagarre per questi tanto agognati spareggi, ancora aperti a tutte le soluzioni, Fabriano Cerreto a parte.

Il Montegiorgio di Gianluca Fenucci chiamato a vincere per cullare le speranze residue, ha giocato a viso aperto, con costante raddoppio sui nostri portatori di palla in grado di offuscarne le giocate. E, in effetti, abbiamo trovato la via della porta solo nell´occasione del gol, arrivato dopo soli 3´ per merito di Negozi, abile nello sfruttare al meglio un taglio col contagiri di Rossini: Falcetelli è bravo sulla prima conclusione dell´ariete di casa, ma nulla può sulla seconda.

Ottenuto il vantaggio, la Biagio non affonda, non correndo tuttavia seri rischi. Solo nel finale di tempo, infatti, il Montegiorgio (senza Fenucci in panchina, allontanato al 38´ dal fiscale Traini), bussa alla porta di Lombardi con un sinistro di controbalzo di Sbarbati prima (40´), una timida di conclusione di Sulpizi poi (41´) e un violento destro, sempre di Sbarbati, pericoloso ma largamente impreciso (42´).

Nella ripresa bastano però solamente 50 secondi a Minnozzi per ristabilire la parità: la sventola del centravanti, leggermente deviata, si infila nell´angolo alto alla sinistra di Lombardi. Al 14´ lo stesso Lombardi mette i pugni su un diagonale di Sbarbati, che al 24´ sale in cielo e mette dentro un pallone calibrato da Passalacqua, partendo però da posizione irregolare secondo l´insindacabile giudizio dell´assistente sotto la tribuna.

Malavenda prova ad alzare i ritmi inserendo i convalescenti Parasecoli e Cavaliere, ma la Biagio si trova nella condizione di far male solamente al 28´, quando Sampaolesi serve a Rossini un pallone invitante che l´interno rossoblù, da posizione defilata, non sfrutta a dovere.

Ultimo brivido al 38´: Sbarbati si fa 50 metri palla al piede prima di "tagliare" in modo illiuminante per Minnozzi, sul quale recupera Giovagnoli in scivolata. Finisce così 1-1 e, a conti fatti, il punto si rivela molto più utile alla Biagio che al Montegiorgio, uscito comunque tra gli applausi.

BIAGIO NAZZARO 1 - MONTEGIORGIO 1

BIAGIO NAZZARO: Lombardi, Medici, Domenichetti, Focante, Giovagnoli, Cecchetti (66´ Parasecoli), Sampaolesi, Rossini, Negozi (81´ Carnevali), Giampieri, Pieralisi (66´ Cavaliere). A disposizione: Marziani, Liguori, Clementi. All. Malavenda

MONTEGIORGIO: Falcetelli, Zancocchia, Gregonelli, Passalacqua, Ghiani, Ruggeri, Sulpizi (85´ Diallo), Rossi (92´ Polini), Minnozzi (87´ Jaallow), Hoxha, Sbarbati. A disposizione: Kapplani, Ruggiero, Himi, Amaolo. All. Fenucci

RETI: 3´ Negozi, 46´ Minnozzi

ARBITRO: Traini di Ascoli Piceno

Note: ammoniti Rossi al 25´, Giampieri al 44´ e Zancocchia al 45´. Espulso Fenucci al 38´. Calci d´angolo: 9-1. Spettatori 250 circa





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-03-2017 alle 22:53 sul giornale del 20 marzo 2017 - 971 letture

In questo articolo si parla di chiaravalle, sport, calcio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHBQ