Maiolati: lotta allo spaccio di droga, i carabinieri arrestano 40enne di Moie

Carabinieri di Jesi e Moie di Maiolati Spontini 18/03/2017 - Era da diversi mesi che i Carabinieri della Stazione di Moie di Maiolati Spontini tenevano d’occhio un 40 enne del posto, sospettato di essere il punto di riferimento per lo spaccio della piazza della Vallesina e di Jesi.

 

Dopo lunghi servizi di appostamento soprattutto nelle zone più frequentate dai giovani, i carabinieri hanno fermato un uomo finito nel mirino delle indagini: si tratta di A.F. 40 anni di Moie, sospettato di avere un giro di rifornimento di droga per la Vallesina.
Perquisito, aveva addosso una dose di cocaina. Così i carabinieri si sono recati presso la sua abitazione e, dopo avergli chiarito il motivo della loro presenza, hanno incominciato ad eseguire una meticolosa perquisizione dell'appartamento.
Ecco cosa hanno trovato: 19 involucri di cocaina per un peso pari a 30 grammi circa nascosti in un salvadanaio, mentre in una giacca aveva 3 cilindretti della stessa sostanza da circa 12 grammi l'uno, contanti per 1.440 euro. Se la droga fosse stata venduta, avrebbe fruttato ben 7.000 euro.

L’uomo, condotto in caserma, dopo ulteriori e più approfonditi accertamenti è stato dichiarato in arresto per spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, dopo le formalità di rito, è stato condotto presso la sua abitazione in regime degli arresti domiciliari, in attesa della celebrazione del rito direttissimo, fissato per sabato mattina. L'arresto è stato convalidato con l'obbligo di dimora.

Adesso i militari della Stazione di Moie, che negli ultimi periodi stanno contrastando in maniera molto efficace lo spaccio delle droghe, stanno verificando l’eventuale coinvolgimento del soggetto in altri episodi di spaccio in tutta la Vallesina.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it






Questo è un articolo pubblicato il 18-03-2017 alle 18:29 sul giornale del 20 marzo 2017 - 866 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, carabinieri, jesi, arresto, moie, cocaina, sostanze stupefacenti, cristina carnevali, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHAb