Pallavolo: vittoria col cuore del Volley Jesi contro Monte San Vito

19/03/2017 - Vittoria meritata e conquistata col cuore sul campo quella di ieri della Termoforgia Sicur Clean Volley Club Jesi contro una buona formazione come quella del Monte San Vito Volley, che si presenta a questi play out con un mix di giovani interessanti e giocatori esperti del calibro di Malatesta e Moroni.

Vittoria quindi tutt’altro che facile; sudata punto a punto dove forse ha prevalso non la somma dei singoli ma la squadra più motivata e convinta di farcela e forse meglio equilibrata nell’insieme dei 12 giocatori a disposizione. Tuttavia un plauso maiuscolo al giovane palleggiatore ospite; Albanesi Matteo che referto alla mano ha fatto la differenza nella fila del Monte San Vito Volley.

Anche se non è bastato, e i giovani Leoncelli con questo 3 a 1 agguantano tutti e 3 i punti in palio e di nuovo le vetta della classifica. A 3 gare dalla fine, tuttavia ancora tutto è in ballo ma per oggi, solo per oggi, è lecito godersi il momento.

Primo set col freno a mano tirato per i Leoncelli con un Monte San Vito in grande spolvero. Il servizio ospite e le incertezze in ricezione e nel muro difesa fanno si che si tracci un solco iniziale di 5-8 che diventa poi 10-16 per gli avversari. Poi finalmente ci ricordiamo che la gara è iniziata e si cambia marcia. Le parti si invertono e Jesi finalmente spinge al servizio e il contrattacco e si passa a 20 a 19 per noi. La gara si fa già calda, ma è Jesi a spuntarla sul 25-21 con una prova corale a fine set.

Nel Secondo Set il Monte San Vito Volley non ci sta. Trascinati dal capitano Albanesi il set vede solo gli ospiti dominare; l’escalation del punteggio è 7-8, 12-16, 15-25

Il Terzo set inizia in equilibrio ma poi la compattezza jesina fa l’allungo decisivo dal 10 pari all’11-17 con lo stesso copione del primo set; efficacia in servizio, muro-difesa registrati e contrattacchi implacabili. Da lì il terzo set è tutto in discesa fino al 25-22 finale in cui gli ospiti tentano la rimonta; l’andamento del punteggio, 7-8, 13-11, 16-11, 22-17, 25-22.

Quarto set da far venire i brividi. Nessuna delle due formazioni ci sta a mollare. Jesi parte forte e tutto il set è sempre in vantaggio anche di 2-3-4 punti, ma gli ospiti non mollano ed il gioco di ambedue le formazioni si fa a tratti anche spettacolare e non da Play Out. I Leoncelli ci credono fino in fondo e nonostante qualche errore in attacco che sul finale avvicinano gli ospiti, arrivano puntuali i punti tra servizio e contrattacco quando servono veramente. Fino al 25-23 finale che ci fa agguantare i 3 punti. Andamento del punteggio: 8-5, 16-13, 20-19, 25-13

Come era prevedibile, la gara è stata molto tesa e nervosa. Da ambo le parti a volte atteggiamenti fuori dalle righe (e talvolta totalmente fuori dal regolamento soprattutto dalle panchine) non hanno aiutato l’arbitraggio. Tuttavia il giovanissimo direttore di gara, il sig. Mattia Pazzaglia, ha di fatto sbagliato pochissimo ed ha tenuto a freno gli animi nonostante la sua giovanissima età.

Giovedì 23 marzo difficile trasferta a Cagli contro la Pallavolo Frontone alle 21.00. E subito sabato 25 marzo di nuovo in casa a Jesi alla palestra Carbonari contro Loreto. Ma attenzione; alle 18.00 e non alle 18.30.

Due gare praticamente di importanza capitale (ma in questo play out quale non lo è stata) perché poi rimane solo l’ultima trasferta a Caldarola. 9 punti in palio per tutte le squadre che può lasciar spazio a qualunque risultato. Quell’unico che anche noi cerchiamo già con la mente e il cuore sintonizzati da oggi.

TermoForgia Sicur Clean Volley Club Jesi 3 Monte San Vito Volley 1

PARZIALI: 25-21, 15-25, 25-22, 25-23

Arbitro: Mattia Pazzaglia

Migliori: Filipponi, Gobbi, Brunetti, Carloni, Pirani, Albanesi M.

TermoForgia Sicur Clean Volley Club Jesi: Brunetti, Carloni, Fagioli, Ferranti, Filipponi (K) , Gobbi, Lombardi, Pirani, Silvestrini, Taddei, Valeri, Ambroggio (L). All. Massaccesi.

Monte San Vito Volley: Albanesi, Dominguezs, Giaccaglia, Malatesta, Moroni, Pieroni, Principi, Rinaldi, Rosa, Spinosa, Pistelli (L). All. Fabbretti





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-03-2017 alle 22:45 sul giornale del 20 marzo 2017 - 817 letture

In questo articolo si parla di sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aHBP