Il sogno di fausto Iaio, allo Sca la proiezione del film prodotto di crownfunding. Presenti il regista e Severini della Gang

20/03/2017 - Giovedì 23 marzo ore 21 allo Sca TNT - Spazio Comune Tnt Jesi e Ya Basta Marche presentano la proiezione del film "Il sogno di Fausto e Iaio" di Daniele Biacchessi e Giulio Pieranzoni, un film no profit finanziato da centinaia di persone attraverso una campagna di crowdfunding.


Saranno presenti il regista Daniele Biacchessi e Marino Severini della GANG, che ha partecipato alla colonna sonora del film.
Il film narra la vicenda di Fausto Tinelli e Lorenzo Iannucci detto Iaio, uccisi Il 18 marzo 1978 - due giorni il rapimento di Aldo Moro - da tre sicari con otto colpi di pistola, a Milano, in via Mancinelli, quando avevano poco più di 18 anni. L'omicidio fu poi rivendicato da estremisti di destra.

Il film racconta, attraverso varie tecniche narrative (teatro, cinema, illustrazioni in Ldp, immagini e suoni di archivio), la enorme emozione per quella morte giovane, prematura, innaturale. Dalle prime manifestazioni ai funerali, fino ad una fitta corrispondenza composta da bigliettini lasciata a futura memoria da migliaia di persone in via Mancinelli. Il film ricostruisce anche le indagini ufficiali e quelle parallele del giornalista dell'Unità Mauro Brutto, morto nel 1978 in uno strano incidente.
E' un lavoro collettivo, frutto di un grande impegno artistico e civile che si basa su uno dei libri più importanti della controinformazione nel nostro paese ("Fausto e Iaio, la speranza muore a 18 anni" di Daniele Biacchessi, pubblicato da Baldini Castoldi), più volte ristampato dal 1996, fino alla più recente edizione del 2015.
E' un film che guarda alle nuove generazioni e che parla e comunica con nuovi linguaggi.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-03-2017 alle 10:08 sul giornale del 21 marzo 2017 - 295 letture

In questo articolo si parla di jesi, marche, associazione, ya basta!, Ya Basta! Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aHB8





logoEV