Palazzo Pianetti, rinnovate scuderie per il museo archeologico

18/04/2017 - Chi non ricorda il circolo Reduci e Combattenti in centro, con l'ingresso immediatamente successivo a quello di Palazzo Pianetti. Una parte storica per anni dimenticata e è caduta in pezzi, che oggi grazie ad un accurato lavoro di restauro ha unanuiva vita: ospiterà il Museo Archeologico.

È stato un intervento straordinario di altissimo livello: hanno ridato vita ad affreschi e pavimenti originali.
Ora ci saranno collocati oltre e duemila pezzi che raccontano la storia di Jesi e dalla Vallesina dal paleolitico all’età romana. Il sindaco Bacci accompagnato dai tecnici del comune ha effettuato una prima visita guidata al cantiere per verificare come stanno procedendo i lavori di quella che lui stesso ha definito "una perla destinata ad impreziosire il patrimonio culturale di Jesi. Complimenti al personale comunale dell’Area Servizi Tecnici e del Polo Culturale, ai progettisti ed ai restauratori. Davvero un ottimo lavoro". Così Bacci al termine della visita.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it




Questo è un articolo pubblicato il 18-04-2017 alle 17:02 sul giornale del 22 aprile 2017 - 1099 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, cristina carnevali, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aIy0