Meetup Spazio Libero sul risultato elettorale: 'Bertini non si assume le sue responsabilità. Riponiamo le speranze in Animali'

16/06/2017 - La totale assenza di un’opposizione efficace e rigorosa da parte del M5S e del PD, come abbiamo denunciato più volte in questi anni, ha contribuito sicuramente alla schiacciante riconferma del Sindaco uscente Massimo Bacci.

Mentre i coordinatori del Partito Democratico e di Forza Italia, riconoscendo la pesante sconfitta delle loro forze politiche, si sono dimessi con senso di responsabilità, nel MoVimento 5 Stelle jesino, nonostante la micidiale batosta, il leader locale non ha fatto nessuna autocritica nè tanto meno passi indietro, ma anzi assistiamo a ridicoli tentativi di minimizzare la disfatta e di allontanare il più possibile da sè le proprie responsabilità politiche, provando ad addossarle ad altri.

Come nella peggiore tradizione della vecchia politica, secondo la quale nessuno perde mai e la colpa è sempre di qualcun altro.
Leggiamo che la colpa della debacle elettorale sarebbe dello staff di Beppe Grillo che li ha messi in difficoltà inviando troppo tardi la certificazione della lista, dei cittadini jesini che si sono affidati di nuovo ai vecchi politici di mestiere, di un non meglio precisato fuoco amico (il MeetUp Spazio Libero o la deputata Agostinelli?) e infine sulla stampa Bertini arriva a tirare in ballo “alcune prese di posizione un po’ confuse a livello nazionale, su vaccini e legge elettorale” che l’avrebbero danneggiato qui a Jesi!

Questa grave incapacità (o mancanza di sincerità) di elaborare una vera analisi dei motivi della pesantissima sconfitta che ha portato a dilapidare circa 2/3 dei consensi ricevuti nel 2012 (dal 18% al 6%!), di riconoscere i propri limiti ed errori, è un aspetto molto preoccupante in prospettiva futura.

Il MeetUp Spazio Libero è sempre disponibile a collaborare con chiunque per il bene della città, anche con chi finora si è rifiutato di ascoltare consigli e critiche che forse avrebbero aiutato a schivare o quanto meno a ridimensionare il disastro, ma è evidente che senza una presa di coscienza della realtà dei fatti ed un conseguente smarcamento da chi, per interessi personali, ha distrutto il movimento a Jesi, mandando altri al posto suo allo sbaraglio verso una vergognosa disfatta, appare difficile ipotizzare un’inversione di rotta, palesemente necessaria.

Ma cerchiamo di essere ottimisti. Il Sindaco Bacci ha affermato che punterà fin da subito a compiere una digitalizzazione del Comune di Jesi: è un tema che a noi sta molto a cuore da sempre, perciò da cittadini vigileremo sulle modalità e le tempistiche dell’operazione, offrendo nuovamente le nostre proposte in tal senso.

Come forza d'opposizione entra in consiglio comunale Jesi in Comune, il cui candidato a sindaco, Samuele Animali, è stato l'unico ad aver sottoscritto i punti programmatici presentati dal MeetUp (https://app.box.com/s/pqrsb2pcylbzxmvr402ueo2njgrucj97), impegnandosi a portarli avanti.
Speriamo vivamente che ad Animali, nell'intento di portare avanti tali punti programmatici, vogliano aggiungersi anche gli altri consiglieri sia di maggioranza sia di minoranza. Sarebbe questo un buon modo di iniziare un percorso di collaborazione con cittadini attivi, per avviare quella democrazia dal basso che potrebbe far di nuovo interessare le persone alla Politica e portare ad una graduale riduzione delle percentuali di cittadini che hanno rinunciato ad andare a votare.

Ci congratuliamo, infine, con gli amici del M5S di Fabriano, ai quali auguriamo un esito positivo anche per il ballottaggio nella loro città. Loro sono la conferma che quando un gruppo è sano, orientato dai principi del vero M5S, senza capetti e logiche padronali, acquista credibilità nella propria comunità ed ottiene ottimi risultati (il 30%).


da MeetUp “Spazio Libero – Jesi”




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-06-2017 alle 10:34 sul giornale del 17 giugno 2017 - 1825 letture

In questo articolo si parla di politica, jesi, MeetUp “Spazio Libero – Jesi”, amministrative 2017

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aKoo