Jesi in Rima: il grande caldo è arrivato, e le vacanze?

Ondata di caldo 07/08/2017 - Un nuovo appuntamento con Jesi in Rima: grande ondata di caldo..e si pensa alle vacanze!




 

 

ALTE TEMPERATURE
E’ schioppado ‘l caldo
 e se sciala muntobè,
sparudelle piogge
a volte però c’è!
Non ce ne pijamo
e ‘rcojemo su
benedimo ‘l tempo
e nol dimo a nisciù,
che’ non se sa mai
cambiasse opinione
in fondo semo solo
al principio de stagione.
Dirìa che come anticipo
se comporta bè
è tutta na’ promessa,
basta che se mantie’!
Aggià se gironzola
per casa co’ le mutande
se spalanga le finestre
e se alza le serande,
se mette l’acqua in frigo…
mèjio pizzighina,
che stuzziga ‘l budello
a la città jesina.
Tutti i locali
 apparecchia antistante
che c’ha lo bello spazio
proprio lì davante,
te godi l’aria fresca
e pure ‘n bocco’ d’ombra
‘ndove te rilassi
le spossade membra…
Sogni già le ferie
oppure l’hì pijiade?
St’anno gimo all’Estero
o forse è condannade
che giusto pòi  gira’
attorno al tauli’
ma non te ne pijia’
sci’ manga li guadri’.
Me sa che metto i piedi
nte la caldarola
e so’ fortunada
sci’ fo’ ‘n po’ de spola
avanti e dièdro giusto
a Montemarcia’
perché coi soldi st’anno
de più non posso fa’!
Compro qualche gratti’
ma è na fregatura
pare che la prepara
proprio su misura!
Sai que te digo?
Basta, sparagno i soldarelli
e quelli che non ce butto,
digo proprio quelli
a la fine l’ho vinti,
pògo non è…
e penso che so’ proprio
na’ RECCHIA DE PE’





Questo è un articolo pubblicato il 07-08-2017 alle 11:48 sul giornale del 08 agosto 2017 - 5926 letture

In questo articolo si parla di cultura, poesie, ondata di caldo, articolo, jesi in rima

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aLZa

Leggi gli altri articoli della rubrica Jesi in rima