Chiaravalle: lavori in piazza Mazzini, L'Isola 'Via la rotatoria per avere una vera piazza'

Piazza Mazzini a Chiaravalle 09/08/2017 - L’Amministrazione Comunale di Chiaravalle ha recentemente presentato un progetto di riqualificazione di Piazza Mazzini che suscita grande interesse tra i nostri concittadini e, vista anche la sollecitazione dell’Amministrazione a fornire pareri, vogliamo esprimere alcune considerazioni.

Quello prospettato é un intervento che riteniamo di assoluta priorità nell’ambito di un più vasto progetto di riqualificazione e rilancio del centro urbano.

Piazza Mazzini è, di fatto, una delle “porte” della città ed è doveroso che il “biglietto di presentazione” della città sia il migliore possibile. Per raggiungere questo fine è necessario appunto realizzare un progetto di riqualificazione e non di semplice ristrutturazione e/o abbellimento.

L’Amministrazione ha prospettato una realizzazione in tempi diversi ma, affinché la proposta di riqualificazione non rimanga una semplice ipotesi, è necessario che alla città venga illustrato il progetto definitivo e, sulla base di quello, eventualmente, indicare tempi e stralci della realizzazione.

Vista l’importanza del luogo su cui si è deciso di intervenire è auspicabile che tutte le risorse disponibili per interventi di questo tipo vengano impegnati su Piazza Mazzini e, se non può essere fatto diversamente, scegliendo di rinviare altri interventi piuttosto che realizzare un’incompiuta su questa area così importante.

Sicuramente un intervento di riqualificazione dovrà modificare un elemento oggi caratterizzante della piazza, cioè quello di essere declassata a semplice rotatoria. Qui la scelta deve essere chiara e coraggiosa: rinunciare alla rotatoria per avere una vera Piazza.

Ogni scelta che non abbia questo come punto centrale dell’intervento sarebbe, di fatto, una rinuncia all’idea di riqualificazione per aderire ad una semplice proposta di risistemazione; un lavoro del tutto marginale, che magari potrà produrre un qualche abbellimento rispetto alla situazione attuale ma sicuramente non all’altezza di un progetto di vera riqualificazione urbana.

Il fatto che su questa Piazza insista anche la biblioteca comunale rende ancora più appropriato un vero intervento di riqualificazione sia per il tipo e quantità di fruitori dei servizi resi dalla biblioteca sia per il prospettare su questa Piazza della Palazzina Marulli, sede della biblioteca, che è uno degli edifici storici più importanti della città.

Avere un contesto di pregio su cui far prospettare la palazzina in questione è un modo concreto per valorizzare il patrimonio storico di Chiaravalle.


dall'Associazione culturale “Isola” 
Chiaravalle




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-08-2017 alle 11:34 sul giornale del 10 agosto 2017 - 3341 letture

In questo articolo si parla di attualità, chiaravalle, Associazione culturale Isola

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aL4l