Giovane non va a lavoro, trovata morta in casa

09/09/2017 - A preoccupare i genitori di una ragazza di 28 anni è stata la chiamata del panificio dove lavora.

La ragazza venerdì non si è presentata a lavoro, il panificio Renzi, e non era rintracciabile.

Così anche la famiglia ha preso a cercarla ma la giovane non rispondeva al telefono. Poco dopo la triste scoperta: Laura Romiti è stata trovata in casa sua, in viale della Vittoria, già morta. Inutili i soccorsi giunti sul posto assieme ad una pattuglia della polizia.

Probabili cause naturali, ma sarà l'autopsia a svelare cosa ha stroncato una ragazza di soli 28 anni.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it




Questo è un articolo pubblicato il 09-09-2017 alle 19:05 sul giornale del 11 settembre 2017 - 5609 letture

In questo articolo si parla di cronaca, jesi, cristina carnevali, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aMRE

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici





logoEV