Basket: bella amichevole tra Termoforgia Jesi e XL Extralight Montegranaro, finisce 90-85

13/09/2017 - Non siamo ancora in clima di campionato, ma Jesi e Montegranaro hanno dato vita a un match di buon livello, con le due squadre alla ricerca, prima che della vittoria sul tabellone – 90-85 il punteggio finale con tre quarti andati alla squadra di Cagnazzo - di meccanismi di gioco efficaci.

Prima di ogni cosa vanno ricordati gli assenti: l’ex Gueye, Mitt e Treier tra gli ospiti, Hasbrouck tra i locali, per quest’ultimo un piccolo risentimento muscolare, per un banale scivolone, per il quale è stato tenuto prudenzialmente a riposo.

Ovviamente il tutto ha costretto i due tecnici a rivedere schieramenti e modalità di gioco; in tal senso Cagnazzo si è trovato a dover gestire una emergenza grave, dover fare a meno del suo giocatore più prolifico e lo ha fatto utilizzando solamente sette elementi, mandando in quintetto Massone, che ha giocato una bella partita.

Il coach ospite Ceccarelli, al contrario, ha ruotato tutti i nove giocatori disponibili.

Con il tabellone azzerato a ogni fine quarto, detto della somma dei punteggi, che serve solamente a soddisfare la curiosità di chi non era presente e non certo a premiare o condannare l’una o l’altra, le due squadre hanno dato vita a un bell’allenamento, con tanto impegno e anche con quel pizzico di agonismo in più, rispetto a un semplice allenamento, che non guasta mai.

Bene la Termoforgia nei primi due quarti, in affanno nel terzo quarto, quando la squadra è andata visibilmente in riserva e non è riuscita a tenere alta l’intensità difensiva, subendo ben 31 punti, bene anche nell’ultimo quarto in cui la somma totale dei punti è tornata in equilibrio.

A quel punto la squadra di casa si è gettata la stanchezza alle spalle, trovando l’allungo decisivo.

In una serata in cui 42 degli 85 punti della Extralight sono stati segnati dai due americani Corbett e Powell, è evidente che alla squadra di casa è mancato l’apporto di Hasbrouck, ma possiamo senz’altro affermare che Cagnazzo ha affrontato e superato bene l’emergenza, spremendo i suoi giocatori, che hanno risposto positivamente.

Prima del match è stato ufficializzato il programma del torneo “Le Marche a canestro”, che vedrà la partecipazione delle tre squadre marchigiane di serie A, Pesaro, Jesi, Montegranaro, oltre alla pari categoria di quest’ultime, Forlì e si terrà all’Ubi Bpa Sport Center di Jesi.

Sabato 23 si affronteranno Termoforgia e Unieuro Forlì per la prima semifinale, alle 19,00, a seguire Pesaro e Xl Extralight.

Domenica 24 le due finali, a partire dalle 18,00.

 

 

TERMOFORGIA JESI-XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO 90-85 (24-22; 26-14; 18-31; 22-18)

Termoforgia: Massone 12, Brown 16, Marini 21, Ihedihoa 10, Rinaldi 19, Piccoli 10, Quarisa 2.

XL Extralight: Cimini, Rivali 6, Campogrande 6, Maspero 8, Corbett 28, Amoroso 12, Urso 1, Powell 14, Zucca 10.

Arbitri: Dionisi di Fabriano, Pazzaglia di Pesaro, Bartolini di Fano.

 







Questo è un articolo pubblicato il 13-09-2017 alle 17:48 sul giornale del 14 settembre 2017 - 2081 letture

In questo articolo si parla di sport, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMZa